Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

La Nota | Crotone, è tempo di battagliare per centrare questa salvezza!

Michele Affidato- Banner News

La Pasquetta, indirettamente, ha portato bene al Crotone. I risultati delle gare disputate dalle dirette concorrenti che corrono come noi, verso la salvezza, ci hanno sorriso. Il Foggia ha pareggiato contro il Livorno e il Venezia ha perso ad Ascoli. Insomma, il turno di riposo osservato dal Crotone, non ha scalfito la nostra attuale posizione in classifica e non ha dunque influito sulle nostre “chance” in vista degli ultimi match di campionato. Sì, perché adesso inizia il conto alla rovescia, adesso si entra nel vivo di una mini-maratona fatta, e i rossoblu sono chiamati a correre, a macinare punti per raggiungere il prima possibile quell’obiettivo che adesso non può più vacillare. No, non siamo ancora certi del verdetto finale, almeno non matematicamente, possiamo però avere fiducia, ancora una volta in questa squadra e nella società.

Quella che va ormai verso la conclusione è stata una stagione davvero difficile, lo abbiamo scritto e riscritto ma adesso è il momento di rimboccarsi le maniche, mantenere alta la concentrazione e giocarsi il tutto per tutto, metterci alle spalle quest’annata che ha un po’ deluso le nostre aspettative ma che comunque abbiamo vissuto con la passione di sempre dall’inizio alla fine.. E allora siamo pronti a giocare questo rush-finale. Sul cammino degli squali ancora quattro gare prima della linea del traguardo, due sfide esterne a Venezia e La Spezia, altrettante all’Ezio Scida contro Benevento e Ascoli. Dodici punti ancora a disposizione, quattro match che speriamo possano concedere quei punti che risultano di vitale importanza per raggiungere un fondamentale obiettivo salvezza.

Il calendario rimane impegnativo: dal Venezia diretta contendente alla salvezza diretta al Benevento che continua a lottare per la promozione diretta, senza tralasciare le legittime ambizioni Play-Off del lanciato Spezia e il buon momento di forma mostrato dall’Ascoli che, anche se virtualmente “salvo” vorrà chiudere il torneo nel migliore dei modi anche in trasferta. è dunque il momento di tenere duro e lottare, in ogni gara e contro ogni avversario, senza paura e con la consapevolezza di potercela giocare con spirito battagliero contro chiunque. La storia ricorda i grandi finali di stagione del Crotone, una storia che numeri alla mano sembra ripetersi anche in questo finale di torneo e che ci auguriamo possa concludersi con una grande gioia finale. E allora, amici e tifosi, non mi resta che augurarvi un buon week-end e come sempre Avanti squalo!

Antonio Gaetano


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO