Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

Juric umilia il Crotone

Michele Affidato- Banner News

La partita del Crotone dura 34 minuti, quelli che servono agli squali per colpire due legni, con Palladino e Rosi, e per realizzare, sempre con Palladino, il primo gol nella massima serie.

Ma andiamo alla cronaca.

Mister Nicola ripresenta la squadra che ha esordito a Bologna con tre sole novità: il neo acquisto Rosi al posto di Sampirisi sulla destra e Tonev in avanti con Stoian che finisce in panchina; ultima novità è Festa in porta al posto di un infortunato e sfortunato Cordaz che si ferma durante il riscaldamento.

Inizio di gara scoppiettante con il Crotone che sembra più in palla di un Genoa forse all’inizio troppo presuntuoso. I rossoblu pitagorici corrono e pressano a tutto campo e con la catena di destra che funziona a meraviglia: Tonev e Rosi mandano in crisi i liguri.

Al 18esimo cross di Palladino per l’inserimento perfetto di Rosi che in tuffo colpisce di testa ma la palla viene respinta dal legno con Lamanna battuto. Quattro minuti dopo è ancora il legno che nega il vantaggio al Crotone dopo un’ottima giocata di Tonev sulla destra, Palaldino calcia di destro a botta sicura ma colpisce l’incrocio dei pali.

Il gol è nell’aria e arriva una decina di minuti più tardi. Al 34esimo Palladino entra in aria e libera Martella per il cross, Simy liscia e la difesa genoana ributta la palla al centro che finisce sui piedi di Palladino che insacca senza problemi.

Siamo davanti al classico gol dell’ex. Dopo il gol di Palladino il Crotone spegne l’interruttore e il Genoa conquista campo e comincia a macinare gioco. Cominciano dieci minuti terribili per il Crotone, durante i quali Festa non fa rimpiangere Cordaz e salva per ben due volte su Pavoletti.

La ripresa inizia con la stessa trama degli ultimi dieci minuti: Genoa in avanti e Crotone chiuso in difesa. Juric lascia negli spogliatoi Ocampos per Gakpé. Mossa vincente dell’ex allenatore del Crotone. È infatti Gakpé che segna il pareggio dei grifoni al 51esimo. Saranno 12 minuti terribili per gli squali che prendono tre gol. Gli altri due arrivano da Pavoletti che festeggia alla grande la convocazione in nazionale.

Il Crotone è alle corde e non riesce a reagire. Il Genoa da questo momento amministra la partita dosando impegno e ossigeno.

Dalla panchina di mister Nicola tutto tace fino al 78esimo quando Sampirisi entra al posto di Claiton e il Crotone passa alla difesa a 4. È l’unico segnale arrivato da bordo campo. Un po poco per cambiare l’andamento di una partita che già dalla fine del primo tempo aveva dato segnali d’allarme.

Il Crotone torna da Pescara con qualche certezza in più ma con un enorme bisogno di rinforzi per cercare di risollevare le sorti di un torneo che potrebbe sembrare già compromesso.

Giatur

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Genius Gastronomia – Banner Laterale
Io bimbo – Laterale/Smartphone

Uramare – Laterale
Trony Laterale – Scad. 04/05
Michele Affidato – Banner laterale
Saipe Pubblicità – Laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO

04/04/2021 15:00
Torino FC 0 Juventus FC 0
04/04/2021 15:00
US Sassuolo Calcio 0 AS Roma 0
04/04/2021 15:00
SS Lazio 0 Spezia Calcio 0
04/04/2021 15:00
AC Milan 0 UC Sampdoria 0
04/04/2021 15:00
SSC Napoli 0 FC Crotone 0
04/04/2021 15:00
Genoa CFC 0 ACF Fiorentina 0
04/04/2021 15:00
Bologna FC 1909 0 FC Inter Milano 0
04/04/2021 15:00
Benevento Calcio 0 Parma Calcio 1913 0
04/04/2021 15:00
Atalanta BC 0 Udinese Calcio 0
04/04/2021 15:00
Cagliari Calcio 0 Hellas Verona FC 0
11/04/2021 15:00
Hellas Verona FC 0 SS Lazio 0
11/04/2021 15:00
ACF Fiorentina 0 Atalanta BC 0
11/04/2021 15:00
Benevento Calcio 0 US Sassuolo Calcio 0
11/04/2021 15:00
AS Roma 0 Bologna FC 1909 0
11/04/2021 15:00
Udinese Calcio 0 Torino FC 0
11/04/2021 15:00
Spezia Calcio 0 FC Crotone 0
11/04/2021 15:00
UC Sampdoria 0 SSC Napoli 0
11/04/2021 15:00
Juventus FC 0 Genoa CFC 0
11/04/2021 15:00
Parma Calcio 1913 0 AC Milan 0
11/04/2021 15:00
FC Inter Milano 0 Cagliari Calcio 0