Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

#InterCrotone | Conte: «Bisognerà fare molta attenzione, affrontiamo una squadra galvanizzata dall’ultima vittoria»

Fonte: Inter.It
Michele Affidato- Banner News

Vigilia di campionato per l’Inter con prima conferenza stampa della stagione per il tecnico Antonio Conte, che con la sua squadra affronterà nella giornata di domenica 3 dicembre alle ore 12:30 allo Stadio “Giuseppe Meazza” il Crotone.

«Ci dobbiamo aspettare una partita impegnativa come del resto lo sono tutte in Italia. Affrontiamo una squadra galvanizzata dalla vittoria contro il Parma e che viene da un anno importante che li ha portati alla promozione. Bisognerà fare molta attenzione, è sempre una grande incognita ripartire dopo le feste ma siamo consapevoli dell’importanza nel continuare nella nostra serie positiva».

Inter che deve continuare a vincere per dare un segnale alla stagione.

«Non credo che dobbiamo lanciare messaggio, dobbiamo confermarci. Siamo tra le squadre che devono provare a vincere, per farlo bisogna continuare ad essere credibili».

Dopo un terzo di campionato è tempo di prime considerazioni.

«Quello che è emerso in maniera tangibile è l’equilibrio del campionato. In ogni partita devi giocare e devi sudarla per vincere, non esistono partite facili. Alla fine emergeranno i valori importanti, come lavoro e organizzazione, tutte qualità che portano eventualmente a primeggiare e vincere il torneo».

L’Inter saluta uno dei suoi elementi, Radja Nainggolan, che ha fatto il suo ritorno al Cagliari.

«Non credo che bisogna tornare indietro e parlare di chi non fa parte dell’Inter. Gli auguro le migliori fortune in questa seconda parte di stagione, lo salutiamo e lo abbracciamo con affetto».

Il tecnico si sofferma, tra le altre cose, sui progressi mostrati dalla sua squadra. Nella partita di domani, potrebbe convocare l’attaccante Alexis Sanchez.

«Questa squadra sicuramente dopo un anno e mezzo che lavoriamo insieme può permettersi delle varianti di gioco a gara in corso. Diverse volte abbiamo cambiato interpreti e ruoli, esempio è l’utilizzo di Sanchez dietro le punte. L’importante e che i concetti base siano ben chiari e che la nostra cultura calcistica non subisca delle variazioni».

L.V.

Leggi qui cosa ha detto in conferenza stampa il tecnico rossoblù Giovanni Stroppa.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS