Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CALCIO

Impresa Crotone: adesso crederci è d’obbligo

Michele Affidato- Banner News

Grande cornice di pubblico per questa grande partita in cui il Crotone cerca l’impresa. Mister Nicola ripresenta gli stessi che domenica scorsa hanno battuto il Chievo, con l’unica novità di Barberis al posto di Capezzi. Non è l’unica novità del Crotone che cambia anche maglia ripresentandosi in campo con la casacca rossoblu a bande larghe. L’Inter risponde con la maglia “sprite” e schierando in mediana Medel e Kondogbia. Il Crotone comincia benissimo e già al terzo sfiora il gol con Rosi che si fa anticipare da Handanovic dopo un bellissimo scambio in corsa con Rohden. L’Inter non c’è e il Crotone ne approfitta. Al 19esimo Kondogbia sbaglia l’ennesimo pallone a centrocampo e Falcinelli si infila in contropiede servendo Trotta che prova a saltare Medel che lo ferma con l’aiuto della mano, rigore che Falcinelli trasforma.

Passano 4 minuti e il Crotone raddoppia. Kondogbia perde palla a centrocampo, Trotta serve Falcinelli che dopo trenta metri di corsa insacca all’incrocio.

Due minuti dopo il Crotone rischia di triplicare con Rohden che si fa ipnotizzare da Handanovic.

L’Inter prova a reagire ma oggi non è giornata e al 40esimo rischia di capitolare, Crisetig imbecca Martella con un cambio gioco strepitoso, il laterale rossoblu prova l’acrobazia ma Handanovic devia, la palla finisce sui piedi di Rohden ma Handanovic si supera e respinge anche sullo svedese.

Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro Guida manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa l’Inter cambia volto e mette dentro Eder e Palacio al posto di Maurillo e Ansaldi. I nerazzurri si buttano avanti scoprendosi ad un contropiede che però non si accende mai. L’Inter va vicino al gol con Kondogbia al 54esimo, poi tocca a Perisic sfiorare il gol. La pressione dell’Inter porta al gol con D’Ambrosio che sfrutta un angolo corretto da Kondogbia. I nerazzurri continuano ad attaccare e sfiorano il pareggio più volte. Uno sforzo inutile. Il Crotone si difende bene ed e anche fortunato visto che il tiro a colpo sicuro di Eder prende il palo interno ed esce. Palacio e Perisic completano la fiera del gol mangiato.

Gli ultimi minuti sono all’insegna di Falcinelli che pressa tutti e difende tutti i palloni, portando per mano la squadra all’impresa.

Il Crotone prende i tre punti e si porta a meno 3 dall’Empoli.

Ora è d’obbligo crederci per tutti.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CALCIO