Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Il Punto sulla C | Le pagelle della 14esima giornata: è sempre più un campionato a tre

Michele Affidato- Banner News

Il Punto sulla C – Approfondiamo i temi usciti dall’ultima giornata di campionato, provando ad analizzare l’andamento di ogni singola squadra, partita dopo partita.

L’indicazione della 14esima giornata è chiara: Catanzaro, Pescara e Crotone giocano un campionato a parte, un campionato in cui è vietato sbagliare.

Le pagelle della giornata è la rubrica de IlRossoblu per seguire sempre più da vicino questo campionato.

Le Pagelle

 

Picerno-Avellino 2-1

Picerno 6,5 – Quarto risultato utile consecutivo per i lucani che ricominciano a risalire in classifica. Riscossa lucana

Avellino 4 – Seconda sconfitta consecutiva e crisi riaperta, l’antidoto Rastelli sembra aver perso efficacia.

 

Catanzaro-Gelbison 3-0

Catanzaro 8 – Quarta vittoria consecutiva, primato mantenuto e nessun segno di stanchezza. Corazzata su tre colli

Gelbison 5 – Non riescono proprio a trovare continuità i rossoblù salernitani,  anche se non era questa la partita in cui cercarla. Vittime sacrificali

 

Fidelis Andria-Monterosi 1-0

Fidelis Andria 6,5 –  Finalmente i pugliesi ritrovano la vittoria, la seconda in campionato, dopo aver ritrovato le prestazioni. La cura Doudou sembra funzionare. Ruggito pugliese

Monterosi 4 – Terza sconfitta consecutiva per la squadra di Menichini che precipita dal quarto al nono posto. Tori mansueti

 

Foggia-Cerignola 2-3

Foggia 4,5 – Non si può perdere un derby quando si ha un doppio vantaggio e si viene da un periodo positivo. Satanelli presuntuosi

Cerignola 7,5 – Vincere il derby, recuperare due gol di svantaggio e prendersi la sesta posizione in classifica, tutto nella stessa giornata è sbalorditivo. Domenica bestiale

 

Giugliano-Monopoli 2-1

Giugliano 7 – Dopo le tre squadre “marziane”, c’è la sorpresa Giugliano che continua a mantenere il passo delle prime. Babà sempre più dolce

Monopoli 4,5 – Terza sconfitta consecutiva e classifica precipitata dal quarto al nono posto. Povero Gabbiano 

 

Latina-Juve Stabia 0-0

Latina 5,5 – La vittoria manca oramai da sei partite, e quando non si riesce a vincere nemmeno giocando in superiorità numerica per più di un tempo vuol dire che c’è qualcosa che non va. Nevrosi nerazzurra

Juve Stabia 6,5 – Quarto risultato utile consecutivo e questa volta ottenuto anche con un uomo in meno. Vespa orgogliosa

 

Messina-Potenza 1-1

Messina 5 – Gli scontri diretti vanno vinti, soprattutto se si giocano in casa, ma i siciliani si perdono anche questa occasione. Cannolo sciupone

Potenza 6,5 – Punto d’oro in trasferta ed i lucani si tengono a distanza dalle paludi dei playout. Corsari lucani

 

Viterbese-Crotone 1-3

Viterbese 5,5 – I laziali ci provano a resistere alla corazzata rossoblù, ma durano soltanto 45 minuti. Resistenza parziale

Crotone 8 – Vittoria rotonda da parte dei pitagorici nonostante le assenze pesanti tra le fila rossoblù. Squalo famelico

 

Francavilla-Taranto 3-0

Francavilla 6,5 – Vittoria ritrovata dopo ben nove giornate. I pugliesi segnano  un punto di svolta proprio nel derby. Derby Virtus…osu

Taranto 4 – Primo tempo da 6, ripresa da 2, media 4, con tre gol presi. Se a questo si aggiunge un derby perso ed un sorpasso subito, la situazione si fa nera. Profondo tarantino

 

Turris-Pescara 2-3

Turris 6 – Andare sotto di tre gol in 45′ contro il Pescara e riuscire a rimettere in piedi la partita, non è impresa da poco. Orgoglio campano 

Pescara 8 – Vittoria doveva essere e vittoria è stata ma che fatica. Delfino affannato

 


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO