Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Il piccolo “Davide” Crotone pronto a sfidare la grande Juventus “Golia”

Michele Affidato- Banner News

La favola del Crotone, cenerentola di questo campionato, sta per volgere al termine. Sono rimaste le ultime pagine da vivere e sfogliare, la suspence è al massimo, perchè ancora non si capisce se ci sarà o meno il lieto fine. La magica carrozza guidata magistralmente da mister Nicola, si trasformerà in zucca o rimarrà ancora magica? La sfida passa da Torino contro la squadra tra le più forti del mondo.

Una storia così imprevedibile, cambiata negli ultimi due mesi in un modo che oggettivamente nessuno avrebbe mai immaginato. Chi avrebbe mai pensato, magari a gennaio, che la partita Juventus – Crotone, penultima di campionato, sarebbe stata determinante sia per le sorti dello scudetto che per quelle della salvezza? Domani assisteremo ad una partita strategica per questo campionato, una di quelle gare che, comunque andrà, sarà ricordata negli annali e negli almanacchi del calcio, come Roma – Lecce 2-3, del 1986, o Lazio Inter 4-2 del 2002.

La Juventus è una squadra contro la quale anche l’impresa potrebbe non bastare, serve la partita perfetta, e magari un briciolo (si fa per dire) di fortuna in più. Per partite come questa, immaginiamo, mister Nicola non avrà faticato molto per tenere alta la concentrazione dei suoi giocatori. Una tensione positiva che, in questi due mesi, non è mai venuta meno, merito soprattutto dell’allenatore rossoblu che ha saputo tenere sulla corda i suoi giocatori anche quando la distanza dall’Empoli non diminuiva.

Ora i rossoblu vedono la salvezza realmente a portata di mano. Il punto di distanza dall’Empoli e i due dal Genoa non sembrano troppi, nonostante i due scontri di altissimo livello (Juventus e Lazio) che caratterizzerà la fine del campionato.

Per domani, mister Nicola non dovrebbe presentare sorprese nella formazione titolare. L’allenatore recupera Martella ma perde Trotta (problemi ad una caviglia) che comunque è partito lo stesso con la squadra. Ancora fuori Stoian, ricoverato sempre in ospedale, le cui condizioni, comunque, migliorano giorno dopo giorno. In porta ritroveremo “saracinesca” Cordaz, che ogni domenica riesce a firmare la sua prestazione con interventi spettacolari. Linea difensiva a quattro con Rosi a destra e Martella a sinistra, al centro la coppia azzurra Ferrari Ceccherini. Mediana affidata a Crisetig in coppia con Barberis, mentre sulle due fasce agiranno Rohden, a destra, e Nalini a sinistra. In attacco gli unici pensieri per Nicola che deve ancora scegliere chi giocherà accanto a bomber Falcinelli. L’allenatore rossoblu ha tre opzion: Simy, Tonev e Acosty. Quello più avvantaggiato sembra Acosty, difficile vedere dall’inizio il nigeriano, Tonev potrebbe essere la sorpresa.
Giatur

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO