Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CALCIO

Il Crotone ad un passo dal Paradiso

Michele Affidato- Banner News

ci si aspettava qualcosa in più da uno Scida che appare troppo vuoto per l’importanza del momento e per i meriti di questa squadra.

Bel siparietto all’inizio della partita quando Stoian si è affacciato da una finestra dell’ospedale per salutare squadra e tifosi ricambiato dai suoi compagni e dalla curva.

In campo il Crotone, così come annunciato, si presenta senza Martell, fermato da una gastroenterite, al suo posto Sampirisi, già utilizzato da Nicola sulla corsia di sinistra. Del Neri risponde con la sua formazione tipo.

Prima del calcio d’inizio i rossoblu sono andati sotto la curva per fare omaggio ai propri tifosi e cercare il loro incitamento.

Ci si aspetta una partita aperta e divertente e così è. Il primo brivido è targato bianconero. Al terzo Bado spara alto da buona posizione. Passano sei minuti e il Crotone ha la prima palla gol con Falcinelli lanciato da Crisetig, ma il bomber rossoblu spara altissimo da meno di due metri dalla porta.

Il Crotone continua a pressare e al 18esimo arriva il meritato gol. Trotta si infila a sinistra e passa al centro dove arriva Rohden che insacca all’angolino opposto.

Ci si aspetta la reazione dell’Udinese che riva puntuale, al 26esimo uno strepitoso Cordaz si oppone ad un grande tiro di De Paul, che si era liberato elegantemente di Sampirisi. Le squadre continua a macinare gioco con cambia di fronte repentini ma senza creare occasioni da gol, fino al 38esimo, quando Falcinelli anticipa la difesa friulana e sforbicia, costringendo Scuffet al grande intervento che salva la porta friulana. Sull’angolo successivo, Falcinelli ha di nuovo la palla buona ma questa volta colpisce debolmente e centrale.

Passano 3 minuti e il Crotone ha una triplice occasione con un batti e ribatti in area che si conclude, però, con un nulla di fatto. È questa l’ultima occasione del primo tempo.

Il secondo tempo comincia con gli stessi undici del primo. Passano solo 4 minuti e Falcinelli azzecca il contropiede, tiro ad incrociare sul secondo palo ma Scuffet para. L’Udinese preme ma solo al 52esimo diventa pericolosa su calcio d’angolo con Cordaz che si oppone alla grandissima su Filipe che un minuto dopo, sempre su corner, prende il palo.

Crotone vicino al raddoppio con Trotta che su calcio d’angolo prende la traversa. Passano tre minuti ed il Crotone ci riprova, sempre su corner, ma questa volta Rosi batte a colpo sicuro ma Scuffet si supera. I friulani premono, costringendo i rossoblu nella propria trequarti ma senza mai creare pericoli alla porta di Cordaz.

Il Crotone controlla la partita e dopo cinque minuti di recupero porta a casa il settimo risultato utile consecutivo, che questa volta però vale doppio visto le contemporanee sconfitte di Empoli e Genoa.

il Crotone ora è a un punto dai toscani e a due dalla squadra di Juric, e domenica prossima si va a Torino contro la Juventus.

Giatur

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CALCIO