Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#GiuglianoCrotone | L’Editoriale: Caro Babbo Natale, quest’anno vorrei un regalo particolare, molto particolare…

Michele Affidato- Banner News

L’Editoriale – E siamo giunti all’ultima giornata di questo girone d’andata.

Per tirare le somme attendiamo ancora un po’, venerdì prossimo allo Scida arriva il Messina e poi c’è la sosta natalizia, e in quei giorni a voglia a commentare.
Per ora dobbiamo stare ancora concentrati sulla partita, soprattutto su quella di domani che non sarò per nulla facile.

E che questo non sia un campionato facile lo ha dimostrato la scorsa giornata. Crotone e Catanzaro, le due grandi di questo torneo, si sono fermate, entrambe con un pareggio, contro Gelbison e Foggia.
Per la serie: “anche i ricchi piangono”, citando una tra le più note telenovele, questo è un campionato in cui scivolare è facile, anche su campi o contro avversari che non ti aspetti.
Ecco perché non ci si deve far distrarre da analisi, commenti, o previsioni, oppure, ancora peggio, dall’avvicinarsi della parentesi di calcio mercato invernale.

Pensiamo al Giugliano, poi da lunedì mattina al Messina, poi c’è Natale, e dopo Santo Stefano giù con tutto il repertorio di quello che viene chiamato “il calcio parlato”.

Anche perché con il troppo distrarsi si rischia di pagare pegno, come è successo domenica scorsa, quando un avversario tranquillamente alla portata, ad un certo punto si è trasformato in un incubo. E non perché il Crotone stesse giocando male, i primi venti minuti sono stati da grande squadra, ma perché con il trascorrere del tempo ci si è distratti, si è cominciato a pensare, e dopo il loro fortunoso gol, si è cominciato ad avere paura. Poi siamo stati bravi a rimettere la gara in piedi, a trovare il pareggio, peccato non essere stati più cinici perché avremmo trovato anche la vittoria, ma non siamo stati nemmeno molto fortunati.

È un periodo così, in cui dobbiamo essere bravi a raccogliere tutto ciò che arriva, anche il singolo punto, che fa sempre classifica e che magari alla fine servirà pure, oggi non possiamo saperlo.

Per ora, io mi sono permesso, di scrivere la letterina a Babbo Natale, la classica letterina per chiedergli un regalo anticipato di qualche giorno.

Perché sarebbe bello che i rossoblù passassero queste feste a -5, andrebbe bene anche a -4, magari a -3, o addirittura a pari punti.
Sarebbe un gran bel regalo di Natale, e a me piace sempre sognare in grande, e voi che mi seguite da anni lo sapete benissimo.

Ma prima di pensare al Natale, pensiamo a domani, dove anche a Giugliano si dovrà sentire il nostro classico urlo: Avanti Squali!

Antonio Gaetano


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO