Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#FoggiaCrotone 1-0 | Le Pagelle: Branduani evita che la sconfitta del Crotone diventi dramma

Michele Affidato- Banner News

#FoggiaCrotone – Ed è arriva la prima sconfitta per il Crotone. La squadra di Lerda cade ingenuamente nella trappola del Foggia che imposta la partita tutta su nervosismo e grinta. I rossoblù , aggrediti, non riescono ad esprimere il loro classico gioco, anche per colpa di un terreno di gioco al limite dell’impraticabilità .

Le Pagelle di Giatur

Branduani 7 – Nonostante il gol preso, su cui forse non è del tutto innocente, chiude la saracinesca ed evita che il passivo diventi più ampio. Ancora di salvezza

Calapai 5 – Non fa una brutta partita, ma sul gol, nonostante la spinta di Vuthaj, avrebbe potuto fare meglio e di più. Spaesato

Cuomo 5,5 – Ammonito dopo otto minuti sta più attento a non lasciare i compagni in dieci che a giocare come al solito. Freno a mano tirato

Golemic 5 – Voto non sufficiente più al capitano che al difensore. In campo avrebbe dovuto gridare di più e scuotere i suoi. Timido

Giron 6 – Non è partita in cui può esprimere tutte le sue potenzialità, ma comunque ci prova fino a quando resta in campo. TGV littorina

Crialese (dal 83′) S.V. – Troppo pochi minuti per essere giudicato. Alla prossima

Petriccione 5 – Non è campo per la sua qualità e si vede, si innervosisce troppo, come sta capitando spesso, e prende l’ennesima ammonizione che gli fa scattare la squalifica. Spirito inquieto

Carraro S.V. – Un solo pensiero per questo ragazzo che ieri, dopo 25 minuti di gioco, ha rimediato la frattura della mandibola. Torna presto. Sfortunato

Awua (dal 25′) 6 – A lui del terreno di gioco importa poco, ci mette corsa e grinta, e alla fine, nonostante la sconfitta, è tra i migliori dei suoi. Guerriero

Bernardotto (dal 83′) S.V.Leggi Crialese

Tribuzzi 5,5 – Lui, di solito, si diverte a fare lo slalom speciale tra gli avversari, ma non è campo e soprattutto non è avversario, visto che il Foggia gioca palla o piede, e la palla lui la nasconde sempre. Alla fine si innervosisce e non riesce ad incidere come al solito. Sotto stress

Vitale (dal 73′) 5,5 – Non entra come al suo solito e si adegua subito ai compagni invece di dare una sterzata alla gara. Senso Unico

Chiricò 5 – Gli avversari lo conoscono bene e non gli lasciano alcuno spazio, con le buone o le cattive e soprattutto con queste, per esprimere tutta la sua qualità. Maltrattato

Gomez 5.5 – Sgomita, corre, insegue gli avversari, ma non si rende mai pericolo, e alla fine tiri in porta zero. Spuntato 

Tumminello (dal 73′) 5 – Prende il posto di Gomez, ma lo fa proprio in tutto. Spuntato bis

Kargbo 5.5 – Al 17esimo ha la palla buona, l’unica, per portare il Crotone in vantaggio, ma la spreca malamente. Alla fine però, nonostante le botte prese, è l’ultimo ad arrendersi. Spirito indomito

 

Il Mister

Lerda 6 – Lui lo sapeva che la partita sarebbe andata così, l’ha capito da quando ha messo piede su quel terreno di gioco. Ha compreso il problema della sua squadra ma, questa volta, non è riuscito a trovare la soluzione, forse anche tradito da chi è subentrato in campo, per invertire una partita così brutta da non poter essere vera.  Consapevole ma non troppo

L’arbitro

Di Graci di Como 5,5 – Meno peggio di altri, ma dal cartellino troppo facile. Nove ammoniti per una partita maschia ma non cattiva, sono un po’ troppi. Drastico


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO