Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Entusiasmo e sana follia: questa la ricetta per affrontare i friulani

Michele Affidato- Banner News

«Ci vuole una sana follia»: è questa la ricetta di mister Nicola per affrontare la partita di domani contro i friulani, svelata durante la conferenza pre gara di ieri.

«Non ci sono più molti appelli – continua l’allenatore rossoblu – a me interessa solo la partita contro l’Udinese, non voglio nessun tipo di distrazioni, ma voglio una sana follia, una di quelle interpretazioni che non ci fanno perdere la nostra identità, ma che mettano in condizioni le nostre menti di pensare che tutto sia realmente possibile perchè mancano tre partite. Non c’è molto tempo per vedere se effettivamente è possibile, dobbiamo cercare di crederci più possibile, di entrare in campo con un entusiasmo incredibile, e fare quello che siamo capaci di fare».

«Noi andiamo con un unico obiettivo – ha dichiarato l’allenatore del Crotone – è chiaro che incontriamo una squadra che la scorsa domenica ha dimostrato di essere in palla; tra l’altro ha raccolto i nostri stessi punti nel girone di ritorno. è una squadra che sta bene, con l’Atalanta ha dimostrato di essere vera, è una squadra fisica. Quindi sarà una partita molto divertente e difficile, da giocare, però, con entusiasmo e la giusta follia».

Ciò che ha sottointeso Nicola è la voglia di inseguire un sogno che per tutti è già scritto; dal punto di vista statistico è difficile, però tutto può succedere in Serie A. «A me non interessa vedere gli altri, né quello che faranno – ha ribadito il tecnico rossoblu – non voglio distrazioni, ma voglio una partita dove non si senta la pressione di fare un risultato che non prescinda dal nostro atteggiamento, dalla nostra identità, e dal nostro entusiasmo. Questo perchè a Pescara, secondo me, c’è stata un po’ di pressione nel voler raggiungere un risultato, forse perchè c’era un ambiente non stimolante, oppure perchè c’era già una squadra che matematicamente era già retrocessa. Noi dobbiamo essere più forte di tutto e di tutti, e continuare a fare quello che stiamo facendo».

Per quanto riguarda gli 11 da schierare «non so ancora chi deciderò – conclude Nicola – mi piacerebbe gratificare un giocatore diverso perchè vuol dire che la partita è andata molto meglio già da prima.
Giuseppe Laratta

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO