Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Da fattorino alla scala del calcio: il sogno di Junior Messias nato a Crotone

Michele Affidato- Banner News

Quando arrivò a Crotone aveva una maglia verde, nel giorno della presentazione. Era arrivato dal Gozzano, una squadra militante nel campionato di Serie D, e in due stagioni e mezzo il club ottenne la promozione in Serie C e poi, l’anno seguente, la salvezza. Per lui 51 presenze  e 8 goal.

L’intuizione di Raffaele Vrenna Junior lo volle a Crotone, insieme a Petris ed Evan’s, durante il calciomercato di riparazione. Tre acquisti, rimasti nella squadra piemontese, e poi arrivati a Crotone a luglio dello stesso anno, presentati insieme a Moreno Rutten.

Ha esordito in Serie B con la squadra di mister Giovanni Stroppa. In molti volevano un suo goal, arrivato poi il 29 dicembre del 2019 in casa, contro il Trapani, prima di Natale.  Ai microfoni disse: «Adesso è arrivato il gol e spero di continuare a farne tanti per aiutare il Crotone a raggiungere l’obiettivo». Segnò una doppietta in casa Cittadella: Poi l’anno seguente i rossoblù tornarono in Serie A, sotto la guida tecnica di Stroppa, dopo aver segnato 6 goal in B, e 9 nell’anno in massima serie. Insieme a Simy è stato capo cannoniere della squadra, nonostante poi l’inevitabile retrocessione.

Una favola, per il brasiliano crotonese, che continua adesso con il Milan allenato da Stefano Pioli,  acquisito a titolo temporaneo con opzione per l’acquisizione definitiva, proprio quest’oggi, a chiusura del calciomercato, indossando la maglia numero 30.

Ha svolto diversi lavori e ora, a trent’anni, come il numero di maglia, continuerà il suo percorso nella massima serie, dove merita di stare e, sopratutto, realizzando un sogno, e condividendolo con i tifosi del Crotone. Serietà, rispetto, senso del dovere, e umiltà. Non è stato difficile vedere Junior Messias a mare, a Crotone, prestarsi a qualche selfie con i piccoli tifosi ma, anche, giocare a pallone con loro in riva al mare. Anche la moglie Thamyrys Reinoso è entrata a far parte, la scorsa stagione, della famiglia rossoblù, giocando nella squadra femminile militante nel campionato di Serie C.

Il figlio lascia la scuola Montessori, gli amichetti che gli hanno voluto bene, le persone affezionate alla famiglia Messias: il calciatore che ha ricoperto più ruoli con la maglia del Crotone, ha lasciato un bel ricordo, raccogliendo ciò che ha seminato. Da fattorino a San Siro, da Crotone a Milano: il sogno è nato nella bella Calabria.

Danilo Ruberto

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS