Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneTorino 4-2 | Cosmi: «Ho visto in campo uomini veri, fatta una gara di grande orgoglio»

Foto: Andrea Rosito
Michele Affidato- Banner News

#CrotoneTorino 4-2 | Ritorno alla vittoria, dopo otto giornate, per il Crotone. La squadra allenata da Serse Cosmi, al debutto sulla panchina rossoblù all’Ezio Scida riesce ad avere la meglio contro il Torino dell’ex Davide Nicola. Una gara sentita, una sfida con in palio tre punti di vitale importanza per la salvezza. Un Crotone che barcolla ma non “crolla” come accaduto nell’ultima gara di Bergamo contro l’Atalanta. Queste le parole del tecnico rossoblù a fine gara:

«Avevo chiesto ai miei ragazzi i tre punti ma soprattutto la prestazione, una richiesta non solo mia ma anche della società e dei tifosi. Ci sono momenti del campionato, della carriera e della vita dove si deve puntare molto sulle emozioni e sull’orgoglio e sotto questo aspetto la squadra, tranne nei primi minuti dove è sembrata timorosa, è entrata bene in partita e ha giocato con orgoglio, ho visto veri uomini, la nostra è una squadra che sotto l’aspetto tecnico che non merita questa posizione».

Una gara da dentro o fuori nella quale il Crotone al momento ha voluto rimanere dentro la corsa salvezza.

«Si, è chiaro che a noi ci rassicura su quello che il nostro cammino, non ci concede sicurezze sulla classifica ma ci concede più energia sotto l’aspetto mentale. La mancanza di autostima e di delusione ha inciso molto sulle prestazioni. Sono convinto che il nostro campionato sarà diverso, dentro questa vittoria c’è molti più che soli tre punti ma una reazione e un atteggiamento positivo mostrato dalla squadra».

Il tecnico evidenzia i lati positivi emersi da questa gara.

«Nel momento in cui ho messo piede a Crotone la prima impressione che ho avuto è stata quella di trovarmi davanti a persone che capiscono di calcio, persone serie. Questo mi ha “tranquillizzato” ma anche riconciliato con il calcio. Pensavo che questa tipologia di persone non esistesse più nel mondo del calcio. Abbiamo fatto pochi allenamenti, due gare contro Atalanta e Torino, è poco tempo ma allo stesso tempo sembra tantissimo. In campo mi è piaciuta l’applicazione, avevamo preparato la gara, ci siamo dedicati a questo sistema di gioco in maniera diversa, c’ò stata attenzione sulle richieste e mi sono piaciuti i gesti tecnici fatti».

Una classifica che anche se di poco inizia ad accorciarsi.

«Ho sempre evitato di guardare la classifica, non è quello l’obiettivo. Bisogna prima di tutto riportare serenità e risultati alla squadra, solo dopo potremo tornare a guardarla. Sono contento di questa vittoria soprattutto per la gente, per i tifosi che possono sorridere dopo tante sofferenze».

L.V.

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO