Seguici sui social

getting fucked doggy.check out the post right here http://viet69hd.com great fucking real amateur. www.xvideos2in.com bimbo is having sex in shop.
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneSampdoria 0-1 I Il solito orrore difensivo regala un’altra amarezza ai rossoblu

Michele Affidato- Banner News

Infrasettimanale di fine stagione tra due squadre il cui campionato ha già detto urto. Il Crotone stasera ospita la Sampdoria in questa trentaduesima giornata che ha già visto due anticipi e che si concluderà domani con le due partite di cartello: Roma Atalanta e Napoli Lazio.
Mister Cosmi sceglie il turnover e inserisce Magallan centrale al posto di Golemic, centrocampo completamente rivoluzionato con Cigarini che torna titolare in cabina di regia, Zanellato ed Eduardo a fare da guastatori, mentre sulle fasce confermati Pereira a destra e Reca a sinistra. In attacco la spalla di bomber Simy, questa volta, è Messias, che torna a fare la seconda punta dopo tanto tempo.
Ranieri conferma, invece, la sua formazione titolare con in attacco la coppia formata da Quagliarella e Gabiadini.
La Samp comincia fortissimo e al terzo va già vicino al gol con Gabbiadini che di testa, da buona posizione, colpisce male sprecando la ghiotta occasione.
Passano cinque minuti e la Samp ci riprova, questa volta è Quagliarella che sfugge alla difesa rossoblu sulla sinistra, si allarga e prova il diagonale sul primo palo con Cordaz che devia in angolo. Cambio di fronte ed è il Crotone ad avere una buona occasione con Reca che scambia con Messias a centrocampo, il brasiliano lancia il laterale sulla corsia, palla rimessa al centro dove arriva sempre Messias che di destro tira ma centrale con Audero che controlla a terra.
Al 16esimo la Samp in ripartenza va di nuovo vicino al gol, Reca perde palla sulla propria treqaurti, il contropiede Doriano si sviluppa veloce, la palla arriva a Jankto a sinistra che prova il forte diagonale ma la palla si perde di poco a lato.
Al ventesimo nuova palla gol per il Crotone. Reca sfonda a sinistra e poggia per Simy che al centro dell’area, controlla e prova a piazzarla ma la conclusione è centrale.
La partita si sviluppa sul binario dell’equilibrio: le due squadre provano a fare gioco ma per ora le difese sono riuscite sempre ad avere ragione degli attacchi.
Il primo tempo si conclude così con le squadre che tornano negli spogliatoi sul risultato dello zero a zero.
Non è stato un brutto primo tempo, la due squadre si sono affrontate a viso aperto, anche perchè non hanno nulla da perdere. Buona la partita dei “rincalzi” tranne forse Cigarini che appare fortemente in ritardo.
La ripresa comincia con gli stessi ventidue del primo tempo.
Al 53esimo la Sampdoria passa in vantaggio: Luperto perde la palla in modo ingenuo, ne approfitta Gabbiadini che crossa per Quagliarella che deve solo accompagnare la palla in porta.
Passano due minuti ed il Crotone ha una buona occasione: Luperto spazza di destro, la palla si trasforma in un assist per Messias che si presenta solo davanti ad Audero ma la palla è lunga e il portiere Doriano riesce ad anticipare l’attaccante rossoblu.
Cambio di fronte e la Samp ha la palla del raddoppio. Luperto sbaglia il controllo sulla trequarti e scatena il contropiede Doriano, la palla termina a Gabbiadini che prova il tiro ma Cordaz blocca a terra.
Cosmi capisce il momento del Crotone e fa un triplo cambio; fuori Luperto, Cigarini e Pereira per Golemic, Molina e Di Carmine, con Messias che torna a centrocampo ed Eduardo che si mette davanti la difesa in cabina di regia.
IlCrotone ora ci mette più intensità ma non riesce a mettere in difficoltà la difesa blucerchiata.
Al 71esimo nuova palla gol per la Samp. Quagliarella ruba palla a Messias, poggia per Gabbiadini in area, scambio palla di nuovo per Quagliarella che prova il tiro ma Cordaz respinge.
Al 77esimo bell’azione del Crotone, con Molina che crossa per Reca, il laterale appoggia fuori area per Zanellato che prova il tiro di prima ma la palla sfiora la traversa.
Al 88esimo grande palla gol per il Crotone, Zanellato trova Simy in area ma Audero si supera e devia in angolo il tiro della punta rossoblu. Sul corner successivo la palla arriva a Molina che prova la botta da fuori area ma la palla termina fuori.
Il Crotone ci crede e Cosmi inserisce Riviere per Djidji.
Paterna assegna tre minuti di recupero.
Al 92esimo la Samp ha la palla buona per chiudere la partita ma Keita sciupa in modo banale.
La partita termina così con l’ennesima sconfitta dei rossoblu che non riescono in nessun modo ad interrompere questa serie negativa. Il Crotone non è stato inferiore all’avversario, come è spesso capitato in questo campionato, ma il risultato non premia l’impegno dei rossoblu che anche questa volta rimangano a bocca asciutta per colpa del solito errore, o meglio orrore difensivo.
Giatur

Tabellino:
Crotone (3-5-2):
Cordaz, Djidji (Riviere 90′), Magallan, Luperto (Golemic 63′), Pereira (Molina 63′), Eduardo, Cigarini (Di Carmine 63′), Zanellato, Reca, Messias, Simy.
All. Serse Cosmi
Sampdoria (4-4-2):
Audero, Tonelli, Ferrari, Colley, Augello, Candreva, Thorsby, Silva, Jankto (Damsgaard 86′), Gabbiadini (Leris 90′), Quagliarella (Keita 89′).
All. Claudio Ranieri
Ammoniti: Cigarini (C) 37′; Ferrari (S) 47′;
Marcatori: Quagliarella (S) 53′.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO

nekdsex maria bbw.
black cock for your girlfriend. sex stories my father like fucks my ass.
girl gives a carnal handjob. sapphix presents natali in a solo masturbation scene.