Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

#CrotonePordenone | Tesser: «A Crotone per giocarcela con la nostra identità»

L’allenatore neroverde presenta l’importante sfida dello stadio “Ezio Scida”
Fonte: TrivenetoGoal.It
Michele Affidato- Banner News

Sfida fondamentale per continuare a sperare nell’impresa promozione per il Pordenone di Attilio Tesser. Le parole del tecnico neroverde alla vigilia della sfida di Crotone sono state riportate dal sito della società.

«Sfida importante perchè lo dice la classifica: si affrontano la seconda e la terza. A cinque turni dalla fine del campionato. Non credo sarà comunque decisiva, in nessun caso. La storia di questa stagione lo racconta: ogni giornata può succedere di tutto. In particolare in questa fase, con gare molto ravvicinate. Noi siamo lì e ce la giochiamo, anche in un campo come quello di Crotone. Facendo la nostra partita, con la nostra identità».

Sull’avversario è questo il pensiero del tecnico.

«Il Crotone è in grandi condizioni, ha vinto con il Benevento e poi a Cittadella. Una squadra con notevole forza, con giocatori di gol e tecnica come Simy e Messias. Giocano un gran calcio, sono organizzati, hanno fisicità e tecnica».

Attilio Tesser non si sbilancia sulla possibile formazione che scenderà in campo all’Ezio Scida.

«Recuperiamo, anche se solo con un allenamento sulle gambe, Gavazzi e Gasbarro. Restano fuori Di Gregorio e Strizzolo. Rientra Camporese dalla squalifica. La formazione? Avendo giocato venerdì c’è sicuramente stanchezza. La continuità delle ultime settimane ha dato risultati importanti, dovrò però valutare bene le condizioni di tutti prima di decidere chi far partire dall’inizio».


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU