Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

#CrotonePordenone 1-0 | Simy affonda il Pordenone ed è fuga

Diciottesimo gol del bomber (cinque nelle ultime tre partite) che lancia il Crotone alla conquista della A
Nwankwo Simy - Crotone vs Benevento 3-0

Serata fresca stasera allo Scida per questo nuovo scontro diretto tra seconda e terza. Il Crotone stasera ospita il Pordenone che, approfittando proprio della vittoria dei rossoblu a Cittadella, si è posizionato al terzo posto. I neroverdi sono la rivelazione del campionato, mentre i rossoblu la squadra da battere.
Stasera ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un grande incontro, purtroppo, ancora una volta giocato a porte chiuse. Anche se la Curva Sud fa sempre segnalare la propria presenza, questa volta con uno striscione che recita “Oggi più di ieri vi vogliamo guerrieri”.
Mister Stroppa conferma dieci undicesimi della squadra che ha battuto, solo quattro giorni fa, il Cittadella. Unico escluso Marrone, squalificato. La difesa sarà quindi composta da Curado, Golemic e Cuomo.
La partita comincia subito con ritmi altissimi con il Crotone che cerca di fare gioco mentre i,L Pordenone applica un pressing alto e forsennato su tutti i portatori di palla rossoblu. Pressing che anche il Crotone applica scientificamente quando la palla è ai neroverdi. La gara va avanti così, è una partita difficile dove ogni squadra aspetta l’errore dell’avversario.

La partita non ha un attimo di sosta è un continuo cambio di fronte senza però tiri in porta pericolosi. i rossoblu costruiscono azioni armoniose e cercano di entrare dalle fasce, il Pordenone, invece, tenta di saltare la difesa con lanci lunghi.
Nei primi trenta minuti il Crotone si è contraddistinto solo per due conclusioni da lontano con Zanellato e Messias, la prima deviata in angolo la seconda controllata da Bindi.
Al 40esimo il Pordenone va vicino al gol in due opportunità, prima con Candellone che solo davanti a Cordaz chiama il portierone rossoblu al grande intervento, sulla ribattuta arriva Poberga che con lo specchio libero e palla centrale la mette fuori.
Al 45esimo il Crotone passa in vantaggio. Palla che si sposta da destra a sinistra fino ad arrivare a Molina che crossa al centro dove il solito Simy, alla prima occasione, insacca di testa.
Dopo il brivido ido corso in area rossoblu, il Crotone ha saputo reagire subito e chiudere il primo tempo in vantaggio. Abbattista non dà recupero e manda le squadre negli spogliatoi.
Si conclude così un primo tempo che non ha tradito le aspettative. Due squadre di vertice, ben organizzate, che si affrontano a viso aperto, con due difese che finora, tranne nell’occasione del gol di Simy, hanno retto il confronto con i reparti offensivi.
La ripresa riprende con gli stessi ventidue del primo tempo.

Al 48esimo Crotone vicino al raddoppio. Serpentina in aria di Molina che crossa per Messias, il brasiliano tira al volo e Bindi in tuffo devia in angolo.
Al 57esimo comincia la girandola delle sostituzioni, con doppio cambio per Tesser.
Lo spartito della partita non è cambiato: è sempre il Crotone a fare la partita con la sua fitta rete di passaggi ed il Pordenone a provare a pressare alto. Al 59esimo, bello scambio Messias Benali con l’anglolibico che si libera al tiro ma un difensore respinge.
Dopo il doppio brivido i neroverdi provano a reagire e avanzano il proprio baricentro, il Crotone arretra sulla propria trequarti.
Stroppa capisce il momento difficile dei suoi e inserisce Jankovic per Zanellato con Messias che si sposta a centrocampo.
Al 68esimo Pordenone vicino al pareggio con Gavazzi che dal limite sfiora il palo con un forte diagonale. Crotone sotto pressione e Pordenone che preme per pareggiare.
Cambio di fronte ed è il Crotone che si rende pericoloso, con Benali che dopo uno scambio prolungato la mette al centro ma Simy viene anticipato di un attimo.
Il Crotone riprende la partita in mano e risposta il baricentro della propria azione in avanti costringendo di nuovo il Pordenone nella propria trequarti.
Al 86esimo Stroppa inserisce Gomelt per Messias.

Il Pordenone si butta in avanti fisicamente con palloni alti che mettono in difficoltà la difesa rossoblu.
All’89esimo brivido in area rossoblu, con De Agostini che ci prova da fuori aria il tiro viene deviato e finisce di pochissimo al lato.
Abbattista assegna 4 minuti di recupero.
La partita si gioca ormai sul Iano dei nervi con colpi proibiti da una parte e dall’altra ma alla fine i rossoblu portano a casa la vittoria e i tre punti che la lanciano a cinque punti di distacco dalla nuova seconda, lo Spezia, con sole quattro partite alla fine del campionato.
Ha vinto la squadra che ha voluto di più la vittoria, anche se il Pordenone è stato l’avversario più ostico tra quelli incontrati nel post Covid. La squadra ha giocato e ha saputo reggere il ritorno dei neroverdi. Un’altra gara di altissimo livello per i rossoblu che ora possono riposare per una notte per poi concentrarsi subito sulla prossima partita. Venerdì arriva la Salernitana e sarà un’altra battaglia.

Giatur

Tabellino
CROTONE (3-5-2): Cordaz, Cuomo, Golemic, Curado, Gerbo (Mazzotta 90′), Benali, Barberis, Zanellato (Jankovic 65′), Molina, Messias (Gomelt 86′), Simy (Maxi Lopez 90′).
A disposizione: Festa, Gigliotti, Spolli, Armenteros, Jankovic, Bellodi, Crociata, Gomelt, Maxi Lopez, Mazzotta, Rodio, Evan’s.
All. Giovanni Stroppa
PORDENONE (4-3-1-2): Bindi, Vogliacco, Camporese, Bassoli (Almici 70′), De Agostini, Mazzocco , Burrai (Misuraca 81′), Pobega (Chiaretti), Tremolada (Gavazzi), Ciurria, Candellone (Bocalon 57′).
A disposizione: Passador, Stefani, Barison, Gavazzi, Chiaretti, Semenzato, Pasa, Gasbarro, Misuraca, Bocalon, Almici, Zammarini.
All. Attilio Tesser
Ammoniti: De Agostini (P) 50′; Burrai (P) 77′; Vogliacco (P) 78′; Cuomo (C) 85′.
Marcatori: Simy (C) 45′.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

SFOGLIA ILROSSOBLU

Mc Donald’s- Laterale
Trony – Laterale – 06/09/2020

Mercatino dell’usato
Bar moka – Laterale

SONDAGGIO

This poll is no longer accepting votes

#LivornoCrotone 1-5 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Poerio – Officina
Tim Paparo
Catrol
Michele Affidato nuovo

ALTRO IN CAMPIONATO