Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

#CrotonePerugia | Editoriale: Rush finale da cuori forti e con il fiato sospeso

Michele Affidato- Banner News

#CrotonePerugia | Mai come in questo momento c’è bisogno dell’apporto dei tifosi per sostenere il nostro Crotone. Nonostante le difficoltà della stagione siamo tutti chiamati a “prendere per mano la squadra e condurla alla salvezza”. Un pensiero che faccio mio, espresso proprio nei giorni scorsi dallo storico tecnico rossoblù Antonello Cuccureddu che abbiamo avuto il piacere di intervistare proprio per raccogliere le sue impressioni sull’andazzo del campionato. Non è un luogo comune, non è solo un invito ma è quasi una necessità per continuare a tutelare il patrimonio calcistico della nostra città. Negli ultimi trent’anni il calcio è stato per il nostro territorio una delle poche cose belle da raccontare, da scrivere, da vivere.

Anche grazie al pallone Crotone ha trovato grande visibilità. Tutto il mondo ha parlato della “favola” rossoblu. Come dimenticare gli articoli sulla Cenerentola d’Italia che al gran ballo della Serie A c’è arrivata con sacrificio e tanta passione quella che adesso abbiamo bisogno di ritrovare in questo delicato momento, tutti! Dalla squadra ai noi tifosi. Lasciamo i processi a fine campionato. Mancano sette partite, saranno sette finali tutte da vincere. Impossibile? Forse! Ma il Crotone ci ha abituato ai miracoli. Basta pensare a quell’incredibile salvezza in massima serie quando mister Nicola trascinò la squadra in una cavalcata indimenticabile conclusa con una grande vittoria nell’ultima di campionato all’Ezio Scida contro la Lazio.

Nessuno ci credeva, proprio come adesso, eppure la forza, il coraggio, la perseveranza e l’amore di una città verso quei colori, hanno reso possibile l’impossibile. Quell’anno il grande pubblico giocò un ruolo fondamentale ecco perché sono certo che insieme possiamo farcela, o almeno provarci. La gara contro il Perugia sarà di fatto la prima di queste sette finali, decisive e tutte da vincere. In palio ci saranno 21 punti, pochi vista l’attuale posizione in classifica ma tanti se si considera che ancora oggi, nonostante tre vittorie casalinghe e nessun successo esterno il nostro Crotone risulta ancora “vivo” e in corsa per l’obiettivo minimo stagionale. Se pur vero che al “Curi” di Perugia il Crotone non ha mai vinto, è anche vero che in casa i rossoblù hanno spesso fatto punti e conquistato vittoria importanti.

Rimaniamo quindi fiduciosi nel buon esito della gara. Una sfida che sarà tutta da giocare, a viso aperto, con la consapevolezza che il cammino degli squali dipenderà esclusivamente dalle proprie forze e dall’impegno in campo. Non mi resta che augurarvi un buon week-end. E come sempre Avanti Squali!

Antonio Gaetano

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN EDITORIALE