Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneMonopoli | Biancoverdi in Calabria per fare risultato

Michele Affidato- Banner News

Qui Monopoli| Non più outsider o mina vagante del girone, il club biancoverde del neo allenatore Giuseppe Laterza prova ad alzare l’asticella ed inserirsi tra le principali favorite per la promozione.

Lo dimostra la sessione estiva di mercato seppur incentrata soprattutto per rinforzare la squadra dalla cintola in su. Non ce che dire, il potenziale offensivo, trequarti incluso, è da squadra leader, questo almeno sulla carta. Dopo un avvio pre-season senza particolari proclami, ma senza però nascondere qualche celata ambizione, la squadra ha dominato nella sua prima uscita di campionato specie per il punteggio, nel primo derby della serie superando il Taranto e mettendo tanto pepe ed entusiasmo all’ambiente.

Questo aiuterà a rafforzare la propria autostima, e forse a far schizzare gli abbonamenti verso quota 1000 (al momento attestati sugli 800).

Non si può non dire che l’avvio stagionale sia un grosso banco di prova per il Gabbiano: nelle prime quattro giornate un derby sentitissimo, una nobile decaduta maggiore indiziata per il salto in B, l’attrezzatissimo Crotone, oltre a una delle maggiori protagoniste dell’ultima stagione, l’Avellino, e l’altrettanto forte Juve Stabia. Il tour de force è tra quelli da far tremare i polsi di qualunque squadra, anche tra quelle più quotate, ma in compenso potrà dare molte indicazioni su chi veramente possa recitare un ruolo da vera protagonista.

Dopo l’era targata Beppe Scienza, e dopo la buona stagione con alla guida Mister Colombo, il nuovo condottiero è arrivato da molto vicino, da Fasano, reduce proprio dal biennio col Taranto. L’arrivo di questo tecnico emergente ha, per forza di cose, apportato un cambio quasi storico sotto il profilo tattico. Dopo un settennato abbondante incentrato sul modulo base 3-5-2, con l’avvento di Laterza si è passati a tutt’altro sistema di gioco. Ossia si è passati ad un 4-2-3-1 di riferimento, ma che in corso d’opera può a seconda delle esigenze tramutarsi in un 4-3-3, o in un 4-4-2. Visti i nomi presenti alla voce “offensivi”, ossia i vari Simeri, Fella, Montini, Starita, Manzari e Rolando, non si può non prescindere dal puntare a un modulo prettamente offensivo visto l’apporto di giocatori abituati a castigare le difese avversarie.

Il Monopoli, per meglio equilibrare il tutto, ha pensato di rendere il pacchetto arretrato ancora più esperto (è arrivato l’ex Lecce, Trapani e Pescara Mirko Drudi), ed ha puntellato la fase mediana con l’arrivo di De Risio fresco dalla promozione in B col Bari, che va ad aggiungersi all’altro ex biancorosso Hamlili confermato quest’anno nel reparto specifico. I biancoverdi col DS Pelliccioni guardano però ancora al mercato, a quello degli svincolati. Per tale ragione è arrivato in prova un altro laterale basso, Andrea Gemignani, lo scorso anno al Seregno, un terzino abituato ad agire sia a sinistra che a destra. Il direttore sportivo. Il sammarinese Alfio Pelliccioni, aveva inserito sul taccuino anche Luca Rizzo, oltre all’ex Pinto.

Tornando alla prossima trasferta, si contano ancora tre pedine non al meglio della condizione avendo anche saltato la 1^ di campionato. I difensori Drudi e Radicchio dovrebbero ancora attendere l’ora del proprio rientro. In compenso, però, si confida in quello del centrocampista Bussaglia che potrebbe rispondere alla prossima convocazione per la trasferta in Calabria.

Rattile Sport361.it  – MonopoliNews

 


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO