Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneMessina 1-0 | Mister Cinelli: “Dispiace della situazione, la prova di oggi lascia ben sperare”

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneMessina 1-0 | Un 2022 che si chiude con una nuova sconfitta per il Messina, questa volta all’Ezio Scida contro il Crotone. Una buona gara quella condotta dai siciliani che hanno tenuto in bilico il risultato nonostante le problematiche di classifica e le dimissioni del tecnico Gaetano Auteri e del Direttore Sportivo Marcello Pitino, arrivate ufficialmente a poche ore dalla gara.

A guidare la squadra in questa difficile trasferta è stato il vice tecnico Daniele Cinelli che a fine match si è concesso in sala stampa.

“Abbiamo fatto una partita importante contro una squadra più forte di noi. C’è stato un atteggiamento buono sopratutto in fase di non possesso, siamo stati organizzati ed equilibrati. Si è creato poco, è vero. Non potevamo giocarci una gara a viso aperto contro una squadra più forte di noi. Resta la prestazione offerta”.

Ambiente caldo in casa Messina, per le dimissioni arrivate del tecnico Auteri e del diesse Pitino ma anche per lo striscione esposto dai tifosi – circa 50 – giunti a Crotone al seguito della squadra con su scritto “Sciotto Vattene”.

“Come si gestisce non posso dirlo, siamo in attesa delle decisioni del presidente. Il mister Auteri è stato anche mio allenatore quando ero calciatore, dispiace è una sconfitta per tutti. Attendiamo le scelte della presidenza, nutro comunque fiducia. Anche se questa stagione è molto più difficile lascia ben sperare la prestazione offerta oggi dalla squadra. I ragazzi hanno fatto una buona partita, non direi che tutto è finito ci sono ancora 19 partite”.

A soffrire non è solo il Messina ma in generale tutto il calcio siciliano che non vive uno dei suoi migliori momenti.

“Si tratta di una situazione particolare. Attenderei prima di dare una sentenza. Sicuramente questo momento che stiamo attraversando in generale non è piacevole, sopratutto per la gente di Messina. Non sono di Messina ma è il secondo anno che sto lì, ho senso di appartenenza alla causa. Dispiace vedere il Messina in queste condizioni. Credo che ci sia tempo, credo nel presidente e penso che potremo lottare e combattere fino alle ultime partite”.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO