Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneLivorno 2-1 I Magia di Crociata ed il Crotone ritrova la vittoria

Rossoblù in rimonta contro un ostico Livorno, primo gol per Cuomo
Michele Affidato- Banner News

Vento e freddo allo Scida in questo pomeriggio in cui il Crotone, contro il Livorno, tenta il rilancio prima dello scontro diretto a Frosinone. Stroppa recupera Messias, che torna seconda punta accanto a Simy, ma negli altri reparti è urgenza. Cuomo in difesa prende il posto di Gigliotti, e a centrocampo Molina dopo un anno torna a mezzala accanto a Crociata con Barberis regista basso.
Tramezzani, che deve fare i conti con i tanti indisponibili, schiera il suo Livorno a specchio e si affida alla coppia d’attacco formata da Marras e Mazzeo.
Prima della partita i rossoblù sono stati accolti dai giovani studenti delle prime elementari dell’istituto Montessori, che, accompagnati dalle proprie maestre, hanno dato l’in bocca al lupo alla squadra.

Il Crotone parte forte e chiude sin dal primo minuto il Livorno nella propria area e al quinto ha già la prima palla gol con Simy che non riesce a girare di testa, da ottima posizione, un bel cross di Mustacchio che andava solo spinto in rete.
Passano quattro minuti e il Crotone sciupa un’altra grossa occasione: corner per il Livorno, Simy libera l’area, Crociata lancia di prima Mustacchio, che controlla la palla e libera Messias solo davanti a Plizzari, ma il brasiliano non riesce a restare freddo e tira addosso al portiere avversario.
E nella classica regola del calcio: gol sbagliato, gol subito. Molina si addormenta a centrocampo e si fa rubare palla da Luci che libera in area Marras che in diagonale batte Cordaz.
Il Crotone prova a reagire ma il Livorno si chiude bene, al 18esimo altro bel cross di Mustacchio e altra incornata di Simy fuori misura.
Al 24esimo il Crotone pareggia. Cross di Gigliotti dalla trequarti, Simy viene anticipato dal portiere, la palla finisce a Cuomo che di testa indirizza nella porta spalancata.
Crociata, diffidato, viene ammonito e salterà la prossima partita contro il Frosinone.
Passano due minuti e il Crotone raddoppia: Messias libera in area Crociata che si inventa una palla a giro che si insacca all’incrocio. Un gol capolavoro del fantasista rossoblù.
Al 37esimo il Crotone si affaccia di nuovo pericolosamente dalle parti di Plizzari con Mustacchio che lanciato da Crociata fa partire un bel diagonale che il portiere livornese blocca a terra. Cambio di fronte ed è di nuovo Marras ad essere pericoloso con una bella girata che Cordaz devia in angolo.
Dopo il secondo gol il Crotone ha rallentato i ritmi andando in controllo della partita, il Livorno ha provato qualche ripartenza ma con scarso successo.
Il signor Minelli assegna un minuto di recupero in cui non succede praticamente nulla.
Si va al riposo con i rossoblù in vantaggio ma con la partita ancora aperta. Nella prima fase di gioco si è visto un Messias molto appannato evidentemente le condizioni del brasiliano non sono al massimo ed il rendimento ne risente, così come Molina che spesso è apparso disorientato nel ruolo di mezzala, suo l’errore macroscopico sul gol del Livorno.
Ora Stroppa dovrà motivare i suoi perché questa partita va chiusa il prima possibile visto il numero di ammoniti, ben tre, che potrebbero essere un rischio troppo grosso da correre.
La ripresa comincia senza variazioni nelle due formazioni.
Il Livorno ci prova subito con una delle solite ripartenze, con Gigliotti che sbaglia l’intervento di testa e Marras che entra in area ma il suo diagonale viene respinto di piede da Cordaz.
Passano trenta secondi e di nuovo Marras arriva con un attimo di ritardo su un bel cross rasoterra sprecando un’ottima occasione.
Due brividi nei primi due minuti per il Crotone che sembra aver sbagliato l’approccio al secondo tempo.
Il Crotone avverte il pericolo e aumenta il ritmo riprendendo il controllo della gara e spostandosi nella metà campo avversaria.
Trame Zani al sessantesimo fa la sua prima mossa inserendo Delprato al posto di Morelli e Braken al posto di Rocca. Livorno con tre punte in campo.
I toscani spostano il loro baricentro più avanti e costringono il Crotone a contenere. Al 67esimo bella palla di Barberis per Simy, l’attaccante si gira in area ma il tiro è fiacco e finisce in braccio al portiere avversario.
Stroppa capisce il momento del Crotone e inserisce una punta mobile, Vido, per Simy. L’attacco rossoblù dovrebbe guadagnarci in imprevedibilità.
Anche se fa freddo e il vento è forte lo Scida è più caldo che mai e cerca di sostenere la squadra in tutti i modi.
Al 78esimo bella palla gol per il Crotone con Vido che libera Mazzotta in area ma il piatto e del sinistro rossoblu viene respinto dal portiere.
All’83esimo altra palla gol per i rossoblu con Mustacchio questa volta che batte a colpo sicuro ma sulla traiettoria si trova Delprato che salva la sua porta.
I rossoblù avvertono il momento e premono chiudendo il Livorno nella propria area.
Stroppa inserisce Rutten per Mustacchio.
Il Crotone preme fioccano le occasioni ma manca sempre un po’ di lucidità nell’ultimo passaggio.
Al 90esimo brutta entrata di Braken su Cordaz che resta a terra. Il portiere rossoblù necessita dell’intervento dei sanitari e resta a terra per un paio di minuti, ma alla fine si alza zoppicando.
Minelli assegna cinque minuti di recupero.
Dopo un minuto di recupero Stroppa inserisce Gomelt per Mazzotta con Molina che si sposta a sinistra.
E la gara finisce così con il Crotone che ritrova le vittoria e i tre punti e smuove finalmente la classifica risalendo al sesto posto.
La supremazia dei rossoblù è stata netta con il 70% di possesso palla, certo manca qualcosa in avanti, ancora oggi troppe le occasioni sprecate e non sempre si ha davanti il Livorno.
Giatur

Tabellino:

Crotone (3-5-2):
Cordaz, Cuomo, Marrone, Gigliotti, Mustacchio (Rutten 86’), Molina, Barberis, Crociata, Mazzotta, Messias, Simy (Vido 70’).

Livorno (3-5-2):
Plizzari, Boben, Gonnelli, Morelli (Delprato 60’), Morganella, Agazzi (Pallecchi 77’), Luci, Rocca (Braken 60’), Porcino, Marras, Mazzeo.

Ammoniti: Morganella (L) 8’; Marrone (C) 14’; Morelli (L) 23’; Crociata (C) 25’; Simy (C) 36’; Cuomo (C) 59’; Braken (L) 72’; Mazzotta (C) 80’;

Marcatori: Marras (L) 12’; Cuomo (C) 23’; Crociata (C) 26’.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO