Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

#CrotoneJuveStabia | Editoriale: Quant’è dura sta Serie C, ma noi siamo il Crotone

Michele Affidato- Banner News

Editoriale – Quant’è dura questa Serie C… Lo sapevamo ma forse l’avevamo dimenticato.

Questa è una categoria particolare, che non perdona anzi che ti fa pagare caro e amaro gli errori.

Il pareggio a Potenza non mi è ancora andato giù, come a molti di voi, cari amici e lettori. Non mi è  andata giù non solo perché immeritato, ma soprattutto perché ampiamente previsto.

Vero… i nostri rossoblù hanno fatto la loro solita partita, dominando il gioco e alla fine chiudendosi dietro senza correre rischi. D’altronde prima del gol, Branduani ha fatto un’unica parata su un tiro da lontano e centrale. Poi all’87esimo è arrivata la beffa.

E mi sono tornate in mente le parole di mister Lerda che già due partite fa aveva detto “se non chiudiamo la gara, rischiamo che in qualche mischia prendiamo il pareggio”. Così ha detto e così è stato!

A Potenza abbiamo avuto tante occasioni, due clamorose con Gomez e Chiricò, ma siamo stati troppo frettolosi e poco cinici.

Ecco dobbiamo imparare ad essere cinici, per sfruttare al meglio le tante occasioni che creiamo e chiudere le partite già nei primi 45 minuti, così da poter passeggiare nei secondi tempi.

Ma ora basta pensarci, bisogna reagire e concentrarci sulla gara di oggi contro uno storico avversario: la Juve Stabia.

Le “vespe” sono sempre state fastidiose, ostiche da affrontare e dure da battere.

Ed oggi arriveranno allo Scida con la voglia di mettere lo sgambetto a questo Crotone.

Da parte mia, confido fortemente nella reazione della squadra che vorrà far capire a tutti che il pareggio di Potenza è stato solo uno scivolone già dimenticato, ma confido ancora di più in noi tifosi.

Lo Scida oggi dovrà essere una bolgia di gioia ed entusiasmo, che trascini i rossoblù e spaventi gli avversari.

E allora, cari amici e lettori, tutti allo Scida oggi per sostenere i nostri colori e poter gridare al cielo il nostro: Avanti Squalo!

Antonio Gaetano

 


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN EDITORIALE