Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

#CrotoneFrosinone | Giallazzurri all’Ezio Scida, si cerca la continuità di risultati

Fonte: FrosinoneCalcio.Com
Michele Affidato- Banner News

Qui Frosinone | Dopo il successo con l’Alessandria di sabato pomeriggio, il Frosinone che si presenterà quest’oggi allo stadio Ezio Scida di Crotone, sarà una formazione in cerca di continuità di risultati. Il tour de force del mese di febbraio ha infatti condizionato e rallentato molto il rendimento dei giallazzurri i quali prima di quelle otto gare in venti giorni avevano perso in sole due occasioni, ma nell’ultimo mese hanno dovuto fare i conti con altre tre sconfitte (Perugia, Como e Cittadella).

L’undici canarino sarà una formazione orfana di ben quattro titolari. Mister Grosso infatti non è riuscito a recuperare gli infortunati Garritano e Szyminski (affaticamento per entrambi) e Charpentier (uscito anzitempo contro l’Alessandria) oltre allo squalificato Camillo Ciano. Partendo da queste assenze il tecnico canarino si affiderà in attacco ad Andrija Novakovich, il quale ha vissuto finora una stagione nell’ombra, ma conta questa sera di riprendersi la scena dopo che nella passata stagione aveva chiuso il campionato con undici reti realizzate (due sole nell’attuale serie B) e lo scettro di capocannoniere del Frosinone. Se al centro dell’attacco ci sarà Novakovich, sugli esterni agiranno Zerbin e uno tra Cicerelli e Canotto mentre il giovane Manzari sembra essere più indietro nelle gerarchie.

Tra i pali si prospetta un’altra panchina per il giovane Ravaglia, Minelli infatti dovrebbe essere regolarmente confermato per la quarta gara consecutiva. La coppia di centrali difensiva, con Szyminski ancora out, sarà composta come contro l’Alessandria da Gatti e Barisic con Zampano da una parte e uno tra Brighenti e Cotali dall’altra. In mediana è in dubbio la presenza di Matteo Ricci dopo le ultime non brillanti prestazioni. Se giocherà dal primo minuto l’ex Spezia, Boloca potrebbe tornare al ruolo di mezz’ala insieme ad uno tra Rohden e Lulic, mentre se Grosso opterà per un’altra panchina di Ricci, sarà proprio Boloca, come contro l’Alessandria, a ricoprire il ruolo di regista del centrocampo.

Frosinone che, come detto, si presenterà a Crotone con la voglia di dar seguito al netto successo di sabato scorso contro l’Alessandria (3-0) e continuare cosi il proprio cammino verso la conquista di un posto nei playoff, non precludendosi comunque, considerando che attualmente la classifica è molto corta, di lottare fino alle ultime giornate per la promozione diretta. Sull’argomento si è espresso cosi mister Grosso: “Finora abbiamo fatto un campionato strepitoso. Mancano ancora 9 giornate, la richiesta è quella di non accontentarsi. La ricerca della vittoria deve essere la nostra caratteristica. Dobbiamo fare meglio certi dettagli, questo sì. Ma possiamo accrescere il nostro livello prestativo che vuol dire fisico, tattico, tecnico e mentale”.

Un cammino quello dei canarini che a prescindere dai risultati ottenuti sul campo, non ha mia visto il Frosinone essere domato dagli avversari, e conseguentemente ha portato l’ambiente giallazzurro ad innalzare l’iniziale obiettivo di conquistare la salvezza. Il Frosinone è già a quota 48 punti e dunque, può considerarsi a nove giornate dal termine del campionato relativamente tranquillo sul mantenimento della categoria. Frosinone che nonostante affronterà un Crotone in difficoltà, sa bene quanto lo “Scida” sia uno stadio ostico ai gialluzzi, capaci di espugnare Crotone in sole tre occasioni su tredici precedenti in Calabria.

Stefano Martini

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU