Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

Le interviste

#CrotoneCosenza 3-3 | Modesto: «La squadra ha mostrato una reazione, dovremo lottare fino alla fine»

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneCosenza 3-3 | Doveva essere la gara della svolta ma così non è stato. Il Crotone pareggia in pieno recupero in un rocambolesco 3-3 contro il Cosenza. Un pareggio che serve a poco per i Lupi, un punto che ha il sapore di sconfitta per gli squali.

A fine match, a caldo, a prendere la parola è stato il tecnico del Crotone, Francesco Modesto.

«Penso che la squadra abbia avuto una forte reazione dopo i due gol subiti, peccato che abbiamo preso il terzo gol dove avevamo recuperato l’azione rientrando in 5-6. Prendere gol così lo paghi. Eravamo sul 2-2, avevamo la partita in mano. I ragazzi ci hanno creduto e hanno agguantato al termine questo pareggio. Dovremo lottare fino all’ultimo secondo».

Un pareggio frutto di merito e demerito in più momenti della gara di entrambe le formazioni.

«E’ stata una gara strana, siamo partiti bene, abbiamo avuto alcune occasioni ma non siamo stati bravi a concretizzare. Sapevam0 che loro giocavano molto sulle ripartenze, abbiamo sbagliato qualcosina e ci hanno punito. Siamo andati sotto di 0-2 su un calcio piazzato, magari si poteva pensare che la gara fosse finita. I ragazzi hanno veramente fatto grandi cose nella ripresa, si poteva evitare il 2-3 dove la partita poteva prendere un’altra piega. Peccato, bisogna avere questa rabbia, l’atteggiamento di andare sopra ad ogni cosa».

Nella prima parte di gara si è vista la fotografia della stagione: il Crotone attacca, gli avversari con facilità segnano.

«La squadra, se togliamo gli episodi che poi vanno a creare le squadre avversarie, quando prendi gol così ti arrabbi. Non puoi prendere dei gol così, sapevamo di Caso e Laura che avevano gamba ed erano veloci. Purtroppo se siamo in questa situazione qualcosa paghiamo, penso che la squadra debba per forza di cose fare risultato, sempre. Per raggiungere il nostro obiettivo si deve fare, ci sono ancora tante partite a disposizione, proveremo a giocarcela in tutti i modi e vedremo alla fine dove saremo arrivati».

Un Crotone che anche se è andato a segno per tre volte lo ha fatto su palla inattiva, mancano ancora i gol su azione.

«E’ stato più rischioso il modo nel quale ci siamo posti nella ripresa rispetto all’inizio della gara, abbiamo avuto delle palle gol ad inizio gara, siamo andati sotto in un derby. Sentiamo il fiato sul collo ma è giusto che sia così. Noi dobbiamo essere ancora più forti di quello che succede all’esterno, dobbiamo pensare solo al nostro obiettivo. La reazione della squadra nella ripresa è stata qualcosa di bello ed emozionante».

Squadra con atteggiamento e rabbia nella ripresa.

«La squadra è entrata col giusto atteggiamento, dispiace che non si sia sbloccato Mulattieri al quale tengo che possa ritornare a fare gol. Per me lui è determinante. Nel proseguo della stagione bisognerà avere questo atteggiamento, serve coraggio e non timore».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN Le interviste