Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneComo | Benali: «Abbiamo grande voglia di riscattare la stagione precedente»

Foto: FcCrotone.It
Michele Affidato- Banner News

#CrotoneComo| In vista della gara di esordio stagione contro il Como, il centrocampista rossoblù Ahmad Benali, nominato capitano della squadra, ha risposto alle domande dei giornalisti, presentando questa importante gara che vedrà il ritorno dei tifosi sugli spalti in campionato.

«La squadra ha fatto un grande ritiro. E’ arrivato il nuovo mister, stiamo cercando di capire le nuove dinamiche di gioco e i movimenti che ci chiede. Da parte nostra c’è la massima disponibilità nel seguirlo. Sicuramente abbiamo grande voglia di riscatto rispetto alla stagione precedente, abbiamo voglia di ripartire e non vediamo l’ora di scendere in campo».

La fascia da capitano una responsabilità in più nella stagione del calciatore.

«Per me è un grande onore e un grande orgoglio rappresentare questa squadra. Vorrei ricordare Cordaz per come si è comportato da capitano negli ultimi anni, è sicuramente un esempio da seguire. Cercherò di fare del mio meglio, continuerò a fare quello che ho sempre fatto. Si tratta sicuramente di un peso in più ma sono orgoglioso. La scelta di rimanere a Crotone è stata facile, mi trovo bene con tutti, con i tifosi, con la società e con la città. Qui sto bene, ho voglia di ripartire e fare una grande annata».

Passano le stagioni ma Ahmad Benali e le sue qualità rimangono un punto fermo della squadra.

«Cambiano le stagioni e si invecchia. Sicuramente la voglia è sempre la stessa, vogliamo fare bene e fare capire cosa sia Crotone. La squadra degli ultimi anni non ha fatto tornei come forse si facevano dieci anni prima, bisogna fare capire cosa sia questa squadra e cosa rappresenta».

Una nuova squadra in questa stagione e un nuovo ruolo per il centrocampista.

«La squadra è giovane, sta mutando, ci sono tanti giocatori nuovi. C’è tanta disponibilità e voglia di lavorare, una cosa che mi piace molto. Nonostante la poca esperienza anche contro il Brescia siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra forte. Il ruolo l’ho già ricoperto in passato, ho giocato in modo simile a Pescara. Devo migliorare ancora tanto sia a livello tecnico che di posizione».

A meno di due settimane dalla chiusura del mercato e con una squadra che potrà essere ancora migliorata il Crotone sembra godere dei favori dei pronostici per un torneo al vertice.

«Di queste cose non ne abbiamo parlato, neppure quando abbiamo vinto il torneo. Sarà una risposta banale, qua si gioca settimana per settimana. Ora arriverà il Como e cercheremo di fare i tre punti, ogni gara va affrontata con attenzione, la Serie B è difficile si può perdere e vincere contro chiunque. Si vince con continuità di risultati, proveremo a farlo e a raggiungere il posto più in alto possibile in classifica».

Tra le novità della stagione il ritorno, anche se non a piena capienza, dei tifosi allo stadio.

«L’apporto dei tifosi è importante e non è mai mancato. Lo scorso anno ci è mancato il loro sostegno. Vorrei tanto che si potesse tornare agli stadi di una volta, in questo momento causa Covid ci sono delle restrizioni. Più gente ci sarà e meglio sarà per noi. Negli anni precedenti venendo da avversario a Crotone ti trovavi in difficoltà, mi ricordo il calore dei tifosi ed è difficile giocare con loro sugli spalti quando sei avversario. Grazie ai tifosi abbiamo raggiunto risultati importanti, sarebbe bello e importante riaverli».

Una stagione che si spera positiva anche sul fronte infortuni che spesso hanno condizionato le annate del calciatore.

«Penso che un giocatore debba pensare in positivo. Quando si ha paura di farsi male succede, quindi non mi tiro mai indietro e cerco di dare sempre il massimo. Mi aspetto altrettanto dai compagni, giocando più avanti in questa stagione dovrò essere io stesso da esempio per loro. Dentro il campo le questioni tecniche vengono messe da parte, l’agonismo spesso ha la prevalenza».

Sui cambi di atteggiamento tra un tecnico e un altro Ahmad Benali esprime il suo pensiero.

«Sicuramente ci dovremo attendere un Crotone aggressivo, che vince i contrasti, che corre, un Crotone diverso che ha agonismo e cattiveria. Non basta avere solo un’identità ci vuole anche qualità. Nel calcio vince chi è più bravo e chi va più forte e noi vorremo essere questi».

Sul Como questo è il pensiero.

«Sicuramente il Como avrà voglia di fare vedere che può stare in questa categoria, ha vinto il campionato meritatamente, poi si è anche rinforzato con gente di categoria superiore come La Gumina e Cerri. Sono una squadra forte che va rispettata, dovremo analizzarla bene, il Crotone però dovrà pensare solamente a fare il Crotone con cattiveria ed e agonismo, vincendo i duelli e provando a portare a casa la vittoria».

L.V.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO