Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

Le interviste

#CrotoneBrescia 0-1 | Modesto: «Giocando cosi non si va da nessuna parte»

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneBrescia 0-1 | Seconda sconfitta consecutiva per il Crotone di Francesco Modesto che paga ancora una volta a caro prezzo un errore difensivo, questa volta un’ingenuità di Giuseppe Cuomo. Il Brescia passa all’Ezio Scida su calcio di rigore. A fine match a prendere la parola è stato il tecnico Francesco Modesto.

«Non mi è piaciuto l’atteggiamento di squadra, se siamo così non si va da nessuna parte. Abbiamo perso quasi tutti i duelli, puoi essere anche inferiore al Brescia come caratura ma oggi sono proprio arrabbiato perché è mancato tutto. Una squadra che si deve salvare non può avere questo atteggiamento, così fai molta fatica perché squadre come il Brescia hanno giocatori importanti».

Il tecnico analizza la gara nel suo complesso.

«Abbiamo fatto una bruttissima gara, non come le ultime. Detto questo, mancano quindici partite e fino a quando sono seduto su questa sedia dobbiamo venderemo cara la pelle sennò non andiamo d’accordo. Io ci credo e ci devono credere tutti da qui alla fine. Se ci piangiamo tutti addosso non si va da nessuna parte, io penso che non sia finito. In altre partite ho visto una squadra che aveva voglia, oggi no e non deve più succedere. Questo mi ha fatto veramente molto male».

Un Crotone sterile che non è riuscito ad impensierire il Brescia.

«Dobbiamo toglierci di dosso questa cosa di dover fare risultato a tutti i costi, non ci aiuta, Ho visto una squadra bloccata. Così diventa difficile, parlare dell’errore del singolo lascia il tempo che trova».

I rossoblù sembrano subire i postumi del derby perso.

«C’è stato un blocco psicologico, possiamo aver subito il contraccolpo del derby perso con la Reggina ma non ci può stare. Non accetto di perdere in questo modo, essere remissivi in tutto quasi col timore di affrontare una squadra. Questa prestazione va cancellata subito cercando di toccare i tasti giusti per ripartire perché tra tre giorni si gioca di nuovo».

Modesto è chiamato a trovare una soluzione, immediata.

«Per forza di cose dobbiamo cambiare registro, riguardare la gara per capire perché eravamo sempre in ritardo. Non abbiamo preso neanche un’ ammonizione e non è possibile per una squadra che si deve salvare. Al di là della forza del Brescia che ha fatto una grande partita, non posso accettarlo. Li abbiamo aiutati molto. Io sono il capo, le colpe sono di tutti. Voglio vedere gente con il sangue agli occhi e la voglia di salvarsi. Ho grande fiducia in questo gruppo, per me è un incidente di percorso. Dopo questa gara l’attenzione si alzerà e di molto».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN Le interviste