Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

#CrotoneBenevento 4-1 | Stroppa: «Il Crotone è vivo, questa vittoria deve darci maggiore fiducia»

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneBenevento | Pioggia di reti all’Ezio Scida nella gara tra Crotone e Benevento. La formazione rossoblù, in emergenza, riesce ad impostare una gara attendista ma cinica davanti alla porta riuscendo ad avere la maglio dei Sanniti. Nuova vittoria, dunque, di Giovanni Stroppa contro Filippo Inzaghi, con tre punti fondamentali per gli squali in ottica salvezza, un successo che interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive di inizio 2021. Ad analizzare la gara, rinnovando allo Scida la tradizione della vittoria contro lo stregone,  è stato lo stesso allenatore del Crotone.

«La gara è stata difficile, soprattutto all’inizio. Il Benevento riusciva ad andare in verticale molto bene creandoci apprensione, fare quattro gol a questa squadra però ci deve dare ancor più convinzione in noi stessi. Nel primo tempo siamo stati fortunati, ci sono state un paio di uscite di Cordaz che direi straordinarie».

Diverse assenze in questa gara tra le fila dei rossoblù ma la squadra ha saputo sopperire trovando il successo.

«Le assenze si sentono da inizio stagione, faccio due nomi su tutti citando Cigarini e Benali che hanno avuto varie situazioni con problemi diversi. Sono calciatori di personalità ed esperienza oltre che tecnicamente molto validi. Abbiamo fatto di necessità virtù, vista la loro assenza ci siamo soffermati nel fare crescere altri calciatori. Questa emergenza ha fatto in modo che altri ragazzi si potessero mettere il luce. Oggi era difficile, non potevo chiedere qualità e gioco ma sicuramente maggiore praticità, ci siamo riusciti, negli episodi siamo stati bravi. Sicuramente questa vittoria deve darci linfa, siamo ancora dietro e non abbiamo fatto nulla ma stiamo cercando di accorciare la distanza con le squadre che ci precedono, per lo meno siamo vivi ed è una cosa che mi tengo».

Un Crotone a trazione anteriore quello sceso in campo con Simy, Messias e Riviere.

«Al di là delle due punte o del trequartista\mezzala non dovrebbe cambiare il nostro modo di interpretare le partite. E’ chiaro che con due punti di riferimento abbastanza lineari abbiamo cercato di arrivare direttamente davanti, facendo lavorare meno i centrocampisti e gli esterni, è stata una partita pratica e concreta, abbiamo vinto alcuni duelli in mezzo al campo».

La squadra deve continuare sulla strada tracciata.

«Bisogna dare continuità ai risultati come fatto a Dicembre, i punti sono importanti soprattutto per chi sta dietro. Non è facile mantenere alte le motivazioni, oggi la squadra ha fatto bene e va fatto a loro i complimenti per questo risultato».

Dai risultati ottenuti emerge un Crotone in gara negli scontri diretti e più in difficoltà contro le grandi squadre.

«Si dovrebbe approfittare dei momenti negativi quando affronti le grande squadre, ci siamo riusciti con la Juventus ma non con altri. Bisogna crederci ma in piena emergenza non è facile lavorare».

L.V.

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS