Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

IN EVIDENZA

Crotone Calcio | Il ricordo delle giovani vittime di Steccato allo stadio Ezio Scida

Michele Affidato- Banner News

Crotone Calcio | Ieri, prima del match disputato presso lo stadio Ezio Scida di Crotone, sono stati letti i nomi delle giovani vittime di Steccato di Cutro, di concerto tra il Crotone Calcio e il Taranto. Cosi ha scritto il Garante dei Diritti dei Detenuti Federico Ferraro:

“Vivo apprezzamento per l’iniziativa di sensibilizzazione pubblica e per la sensibilità mostrata verso il tema dei diritti umani, va al Football Club Crotone, nella persona del Presidente Gianni Vrenna. Un sentito grazie rivolgo anche al Taranto Football Club e alla Lega Pro, che hanno subito aderito all’iniziativa, consentendo lo svolgersi del momento pubblico in campo, prima dell’inizio del match di domenica 2 aprile.

E’ importante tenere sempre alta l’attenzione sociale sull’avvenuta tragedia del naufragio, in prossimità delle nostre coste ed in particolare, con la speranza che opportuni interventi dell’Europa , queste tragedie non si ripetano più. Per questo è necessario un forte impegno inter-istituzionale con necessari interventi sul settore dell’immigrazione e della gestione dei flussi sopratutto a livello europeo.
Significativo è stato il momento del ricordo, sia sul maxischermo che sui led a bordocampo, dei nomi delle giovani vite spezzate, tra le quali la sigla  KR46M0, un neonato, diventata ormai simbolo della tragedia”.

A seguire la consegna di alcuni attestati ricordo dell’iniziativa consegnati dal Garante comunale Ferraro ai sindaci di Crotone e Cutro Vincenzo Voce, al Sindaco di Cutro Antonio Ceraso ed la Presidente Gianni Vrenna.

“Questa importante iniziativa ha confermato che il mondo dello sport può essere valido veicolo ,per sensibilizzare le coscienze su temi delicati e fondamentali per tutta la società”, ha concluso il Garante Ferraro.



CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

ALTRO IN IN EVIDENZA