Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

Coppa Italia

Coppa Italia – #CrotoneMessina 5-3 | Fazzi: “Con i rossoblù una pagina favolosa per la mia carriera”

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneMessina | E’ terminata ai calci di rigore il primo turno di Coppa Italia per il Messina di mister Gaetano Auteri. Una formazione rimaneggiata quella messa in campo, dando spazio a chi ha giocato meno in campionato.

Nella ripresa a fare il suo ingresso è stato anche l’ex rossoblù Nicolò Fazzi al posto di Versienti con il centrocampista che ha preso la parola a fine match.

“Sicuramente è  stato un test importante per chi ha giocato un po’ meno da inizio campionato – ha detto il centrocampista al termine del match – questo turno di Coppa è stato positivo per i ragazzi che hanno giocato meno,  perchè hanno dimostrato che sono pronti, e hanno messo benzina nelle gambe”.  

Arrivato dal Virtus Entella durante la sessione di calciomercato di riparazione della stagione 2015/2016 (ma di proprietà della Fiorentina), con la maglia rossoblù ha disputato due partite in campionato. Così ha continuato commentando la partita di Coppa Italia di ieri sera: “Abbiamo avuto tante occasioni, non siamo riusciti a sfruttarle, è stato bravo il loro portiere Dini per gli interventi importanti che ha fatto. Secondo me potevamo portarla comunque a casa, i rigori sono un terno al lotto e ci sta, non è quello l’importante”.

Anche Fazzi nella  stagione guidata da Ivan Juric (2015/2016) è stato protagonista della storica promozione del Crotone in Serie A. L’anno successivo fu acquistato a titolo definitivo dalla Fiorentina, non trovando però spazio nei rossoblù di Davide Nicola. Fu ceduto successivamente a titolo definitivo al Perugia, squadra che a sua volta lo ha ceduto all’Atalanta che lo cede a sua volta alla stessa squadra umbra per un anno e mezzo.

Ha ricordato, nel corso della conferenza stampa, la stagione col Crotone: “Una pagina favolosa per la mia carriera, ci trovo un pezzo di cuore. Infatti dopo la partita sono uscito fuori a salutare degli amici.  Ai miei compagni del Messina comunque cerco di dare il mio supporto, anche se ho avuto problemi al ginocchio. Ci sono ragazzi interessanti, il mister lavora intensamente, la strada è quella giusta, così come il progetto. Cerco di dare il mio contributo come posso, anche io devo migliorare ancora un sacco”.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN Coppa Italia