Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

#CatanzaroCrotone | L’Editoriale: Buon derby a tutti e che sia una vera festa di popolo

Michele Affidato- Banner News

L’Editoriale Quanti anni sono passati?
Sedici? Quattrodici? Di più? Di meno?
Diciamo che me lo sono un po’dimenticato…

Ma tutto questo tempo non ha scalfito il fascino e la passione per questa partita.

E a parlare questa volta non sono io che “romanticamente” guardo il calcio, ancora oggi, con gli occhi della passione, ma sono i numeri.
Quei mille biglietti assegnati ai tifosi rossoblù, spariti in meno di 24 ore…
I tredici pullman organizzati dalla Curva Sud che partiranno stamattina carichi di entusiasmo e gioia per il Crotone…
Le centinaia di macchine che si stanno organizzando in queste ore…
Quel Ceravolo “sold out” due giorni prima della chiusura dei botteghini…

Numeri che ci dicono quanto sia a Crotone che a Catanzaro ci sia voglia di questa partita.

Posso tranquillamente affermare che il derby è una vera e propria festa di popolo, e tale deve rimanere fin dopo il triplice fischio dell’arbitro.

Cori? si tanti…
Sfottò? Si tantissimi…
Ma solo e soltanto questo.

Che nessuna idiozia rovini la festa di popolo che in modo spontaneo e naturale sta crescendo ora dopo ora.

Io ne ho fatti tanti derby contro il Catanzaro, molti da scontro al vertice come quello di oggi pomeriggio, ma sempre con la stessa voglia di vincere la partita in campo e sugli spalti.
Anche perchè oggi, avendo visto giocare entrambe le squadre posso dirlo senza timore di smentita, potremmo assistere ad una vera partita di calcio, in cui entrambe le formazioni tenteranno più di fare gioco che non di interromperlo, una partita in cui si guarderà più la palla che non le gambe dell’avversario…

Insomma potremmo assistere ad una partita non proprio da Serie C, o comunque molto diversa da quelle che fino ad oggi abbiamo giocato, perché il Catanzaro è un avversario diverso, non parcheggerà il pullman davanti la porta, non si chiuderà in area in undici per cercare di strappare il pareggio, ma proverà a vincere la partita per dimostrare chi è il più forte e chi merita di occupare il primo posto.

Ed il nostro Crotone non sarà di meno, perchè, a differenza loro, noi dobbiamo vincere per effettuare quel sorpasso che ci consentirà di cantare “la capolista se ne va”…

E quindi, cari amici e tifosi rossoblù, consentitemi di augurarvi una buona domenica di calcio e soprattutto un buon derby a tutti

E che vinca il migliore…

Tanto, dentro di noi lo sappiamo qual è la squadra migliore… è quella che ci costringe ogni domenica a gridare: Avanti Squali!

Antonio Gaetano

 


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN EDITORIALE