Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

Campionati | La Serie B scalda i motori per il rush finale

Sono pronte a tornare in campo le squadre della cadetteria che al termine del turno della 28esima giornata di Serie B 2019-2020 hanno dovuto fermarsi a causa della sospensione voluta dal Governo a seguito dell’emergenza legata al Covid-19. In attesa di potere tornare a raccontare le emozioni del torneo, poniamo la lente d’ingrandimento sulla situazione vissuta in casa di tutte le partecipanti al torneo cadetto.

Benevento (69 Punti) – La formazione sannita, capolista solitaria del torneo, gode di venti punti di vantaggio sul Crotone. Con ancora trenta punti a disposizione gli Stregoni intravedono la vittoria del campionato e il ritorno in Serie A con largo anticipo. I giallorossi sono tre le ultime formazioni ad avere ripreso gli allenamenti nonostante la voglia di tornare a giocare del tecnico Inzaghi.

Crotone (49 Punti) – Il Crotone insieme al Pescara è stata la prima società a riprendere gli allenamenti presso il Centro Sportivo “Antico Borgo” con sessioni individuali e facoltative. I rossoblu, reduci da quattro vittorie consecutive fino allo “stop” devono difendere la seconda posizione dall’assalto delle altre contendenti alla promozione e possono contare su un calendario favorevole.

Frosinone (47 Punti) – I Ciciari rappresentano tre le squadre che più anno spinto per una pronta ripresa, anche attraverso le parole del presidente Stirpe rilasciate in più occasioni agli organi di stampa. La squadra di Nesta, arrivata con il fiato corto alla sospensione, cerca il contro sorpasso nei confronti del Crotone e tornare nuovamente in Serie A, traguardo prefissato dalla piazza e dalla società.

Pordenone (45 Punti) – La “cenerentola” del campionato, capace di sorprendere e dimostrare concretezza e solidità. Il gruppo guidato da Tesser vuole giocarsi le sue carte in questo rush-finale. Con ancora diverse possibilità per la promozione diretta il Pordenone guarda con fiducia al finale della sua prima annata in Serie B che comunque andrà a concludersi sarà un successo.

Spezia (44 Punti) – Un avvio a rilento e tra le polemiche con un girone di ritorno da promozione diretta. Lo Spezia, raddrizzata la stagione, non vuole farsi sfuggire la chance di centrare la promozione, se non direttamente almeno attraverso i Play-Off. Il gruppo ligure ha rappresentato nelle ultime giornate quello più affiatato e ben assortito, con una condizione fisica invidiabile che ora andrà ritrovata velocemente.

Cittadella (43 Punti) – Una solida certezza del torneo di Serie B che prova, ancora una volta, ad aggrapparsi al treno che porta in Serie A. L’esperienza non manca alla società veneta che non ha però programmato in estate il salto di categoria ma che comunque ci proverà anche in questa stagione.

Salernitana (42 Punti) – Nell’anno della ripartenza i campani strizzano l’occhio al traguardo promozione. L’esperienza è tra i punti di forza del gruppo che è guidato dall’ex C.T. dell’Italia Giampiero Ventura, anche se qualcosa sembra ancora mancare per il salto definitivo.

Chievo (41 Punti) – Una delle grandi assenti, il Chievo retrocesso lo scorso anno dalla Serie A e che in questa stagione, come tante altre formazioni in passato, sembra pagare pegno. I gialloblu provano a risalire la classifica ma centrare il ritorno in massima serie non sarà facile.

Empoli (40 Punti) – Alla pari del Chievo anche la compagine toscana è tra le delusioni di questa stagione. In estate grandi esborsi con pochi risultati, con un progetto rilanciato a Gennaio e che non sembra dare frutti. Marino dovrà inventarsi qualcosa per salvare la stagione.

Entella (38 Punti) – Una squadra matura e che prova a ritagliarsi il suo spazio nella griglia Play-Off. Poche parole e tanto lavoro, per un gruppo che fa sognare i suoi tifosi sempre amorevoli.

Pisa (36 Punti) – L’obiettivo salvezza inizia a materializzarsi, nonostante le difficoltà e gli infortuni in casa Pisa tutto sembra volgere nel migliore dei modi. Ancora un piccolo sforzo prima di giungere al traguardo.

Perugia (36 Punti) – Una stagione travagliata per il Grifone che con grandi proclami in estate si avvia ora a concludere il torneo con la salvezza.

Juve Stabia (36 Punti) – Dopo un avvio disastroso il torneo volge verso la salvezza tanto sognata. Per il tecnico Caserta l’obiettivo sembra essere alla portata nonostante i problemi societari delle ultime settimane.

Pescara (35 Punti) – Come per il Perugia anche il Pescara rappresenta una delle delusioni. Una rosa da primi posti non ha trovato riscontro nei risultati maturati sul rettangolo verde L’obiettivo è la salvezza prima di pensare al nuovo campionato.

Ascoli (32 Punti) – Stagione dai due volti, grande avvio e disastroso girone di ritorno. L’allontanamento di Zanetti non ha portato i risultati sperati dalla società biancoenra. Attenzione rivolta al mantenimento della categoria.

Venezia (32 Punti) – I Lagunari non imparano dal passato. Anche questa volta dovranno lottare fino alla fine per non retrocedere nonostante le grandi aspettative estive della società e gli investimenti fatti sul parco calciatori che rimane di caratura importante.

Cremonese (30 Punti) – Forse la squadra più deludente del torneo, con una rosa allestita per vincere e dominare il campionato. La grande esperienza non è servita a superare le difficoltà. Partita per vincere il titolo e ora in piena zona per non retrocedere. Missione salvezza unico obiettivo stagionale.

Trapani (25 Punti) – Pettinari non può bastare se la squadra siciliana continua a mostrare difficoltà tecniche. La salvezza risulta difficile ma sperare è lecito sopratutto quando si è neopromossi e senza nulla da perdere.

Cosenza (24 Punti) – Senza tecnico – Pillon ha lasciato – e con tante carenze di organico. I Lupi potrebbero ammainare la bandiera in anticipo, servirà un vero miracolo per mantenere la categoria e in questo inciderà molto il fattore “San Vito – Marulla”.

Livorno (18 Punti) – Toscani spacciati, ultimi e prossimi al cambio di proprietà da Spinelli a Yousif. Si attende l’ufficialità e la fine del torneo per programmare la ripartenza questa volta non dalla cadetteria ma direttamente dalla terza serie che attende di essere riformata.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

SFOGLIA ILROSSOBLU

Mc Donald’s- Laterale
Io bimbo – Laterale/Smartphone – Scad. 16 Luglio 2020

Bar moka – Laterale
Mercatino dell’usato

SONDAGGIO

#CrotoneBenevento 3-0 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Tim Paparo
Poerio – Officina
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO

10/07/2020 18:45
Juve Stabia 0 Virtus Entella 0
10/07/2020 21:00
Benevento Calcio 0 Venezia 0
10/07/2020 21:00
Ascoli Calcio 0 Sportiva Salernitana 0
10/07/2020 21:00
AC Chievo Verona 0 Trapani Calcio 0
10/07/2020 21:00
AS Cittadella 0 FC Crotone 0
10/07/2020 21:00
Pordenone Calcio 0 SC Pisa 0
10/07/2020 21:00
FC Empoli 0 Frosinone Calcio 0
10/07/2020 21:00
AS Livorno 0 US Cremonese 0
10/07/2020 21:00
Spezia Calcio 0 Cosenza Calcio 0
13/07/2020 18:45
Cosenza Calcio 0 Perugia 0
13/07/2020 21:00
Sportiva Salernitana 0 AS Cittadella 0
13/07/2020 21:00
Ascoli Calcio 0 FC Empoli 0
13/07/2020 21:00
Frosinone Calcio 0 Juve Stabia 0
13/07/2020 21:00
US Cremonese 0 AC Chievo Verona 0
13/07/2020 21:00
FC Crotone 0 Pordenone Calcio 0
13/07/2020 21:00
AS Livorno 0 Spezia Calcio 0
13/07/2020 21:00
Trapani Calcio 0 Benevento Calcio 0
13/07/2020 21:00
Virtus Entella 0 SC Pisa 0
17/07/2020 21:00
AS Cittadella 0 Ascoli Calcio 0
17/07/2020 21:00
Juve Stabia 0 AC Chievo Verona 0