Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Caliò: «Bisogna crederci fino alla fine»

Michele Affidato- Banner News

Una passione nata da piccolo e proseguita nonostante gli anni e le molteplici stagioni. Confida in nella salvezza il grande tifoso rossoblu Giuseppe Caliò che auspica un finale esaltante degli “squali”.

«La mia passione è stata presente sin da piccolo. Erano anni in cui non c’erano soldi e da bambino cercavo di entrare a vedere la partita imbucandomi con il famoso detto “zii mi faciti trasiri?”. Il mio amore è durato anche più il la dell’età infantile e anche attorno ai 14-15 anni dovevo cercare di entrare in quello che noi chiamavamo “campo” con espedienti. Come me anche gli altri altri amici dovevano o salire montagnella che si trova alle spalle dell’Ezio Scida o si doveva cercare, se possibile, di saltare il muro».
Quale è stata la prima partita dal “vivo” del Crotone? 
«La prima non la ricordo, però ne ricordo qualcuna che mi è rimasta impressa come Crotone-Internapoli 6-1. Nelle stagioni successive ricordo anche un  Crotone -Palermo 4-2, una gara al termine della quale ci furono tafferugli e scontri tra i tifosi…».
Cosa ne pensate di questa stagione di Serie A dei rossoblu? 
«Purtroppo pur essendo abbonato come sempre, la serie A per motivi di salute non l’ho seguita come avrei voluto, vivendo l’emozione della Curva solamente in qualche partita. Sono riuscito però a vedere gli “squali” anche in trasferta. La Serie A per me è un sogno che ho visto realizzato, a prescindere dall’epilogo dello scorso anno dove abbiamo dato vita ad un’impresa impossibile, quest’anno abbiamo le carte in regola per giocarcela contro tutti e spero che il finale possa essere identico».
Dopo la pausa per le Nazionali, il Crotone sarà impegnato nella trasferta di Firenze.
«Ho buone sensazioni, mantengo la mia fiducia di questi ragazzi. L’unico problema sarà dato dall’impatto alla partita e dall’atteggiamento ad inizio gara. Confido comunque in mister Zenga  e sono convinto che potremo giocarcela e fare risultato».
Riuscirà questa squadra a raggiungere la salvezza?
«Io penso di si, per me tra le squadre che lottano per la salvezza, il Crotone rappresenta quella che gioca meglio,  poi il campo dirà la sua,  abbiamo un calendario difficile ma non impossibile ma credo che alla fine potremo farcela».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS