Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

IN EVIDENZA

Calciomercato – Crotone | Si apre il mercato, per i rossoblù emergenza difesa e primi nomi per l’attacco

Michele Affidato- Banner News

Calciomercato – Il Crotone, che ad oggi ha una rosa di più di trenta giocatori, è costretto a vendere prima di poter inserire i giusti rinforzi per disegnare la squadra di mister Longo. L’allenatore ex Picerno vuole riproporre anche a Crotone il suo 4-2-3-1 ma per poterlo fare ha bisogno dei giusti interpreti, soprattutto nel reparto offensivo.

Emergenza difesa

Ma, come detto più volte in questi giorni, prima di acquistare si deve vendere. Salutati, oramai da giorni, Gigliotti e Bove (su di lui la Vis Pesaro), a cui non è stato rinnovato il contratto in scadenza, Loiacono in partenza, anche se ancora non si sa la destinazione, e con Papini al centro di una seria riflessione che potrebbe portare al prolungamento del contatto, il primo pensiero va alla difesa che ha bisogno di almeno due o tre innesti al centro.
La coppia di difensori centrali, infatti, è il nodo più strategico nel mercato dei rossoblù, visto soprattutto la passata stagione che ha visto proprio nel reparto difensivo il tallone d’Achille della squadra. Primo punto di partenza per la difesa è sicuramente il giovane Giovanni D’Aprile classe 2005, 19 anni copiuti proprio oggi, che giovedì scorso ha firmato il nuovo contratto che lo lega al Crotone fino al 30 giugno 2027.

In questi giorni radio mercato ha fatto il nome di Matteo Gilli (classe ’97), cresciuto nel settore giovanile del Verona, difensore centrale del Picerno, che Longo vorrebbe con sé anche nell’avventura in riva allo Jonio. C’è da battere la concorrenza dell’Avellino  che è andato forte sul giocatore.

Mercato in uscita

Sul capitolo uscite, oltre a Orazio Pannitteri, appena rientrato dal prestito alla Pro Vercelli, ma con le valigie già pronte per ripartire (si parla del Pineto), a tenere banco sono le trattative intorno a Vitale e Tribuzzi. Sui due c’è il forte interessamento dell’Avellino che sembra aver proposto uno scambio con due centrocampisti fuori dai programmi di mister Pazienza: Dell’Oglio e D’Angelo, per quest’ultimo sarebbe un ritorno a Crotone, visto che la seconda parte della passata stagione l’ha già vissuta in riva allo Jonio. Ma la società pitagorica ha rimandato la proposta al mittente, il Crotone cerca di monetizzare le uscite per poter affrontare il mercato in tranquillità e chiudere i colpi più importanti già prima dell’inizio del ritiro estivo, in modo tale da dare a mister Longo una rosa su cui poter lavorare per preparare la stagione.

Gli irpini comunque non demordono e hanno rilanciato per l’arrivo dei due oggetti del desiderio. Per Vitale sembra che la trattativa possa concludersi già nelle prossime ore, o al massimo giorni, nonostante sul centrocampista rossoblù ci siano le attenzioni di Catania e Taranto.
Per Tribuzzi, invece, i tempi potrebbero essere più lunghi. Sul “tuttocampista” rossoblù ci sono le attenzioni di più squadre, anche dalla Serie B ed in modo particolare dalla Juve Stabia, ma anche il Catania ha buttato l’occhio sull’ex Frosinone.

Cercasi attaccanti

Per quanto riguarda le entrate, sembra che il Crotone, abbia messo gli occhi su Raffaele Russo, attaccante esterno mancino dell’Avellino, in rotta con Pazienza, sul quale, però, ci sarebbero anche Juve Stabia e Triestina.
Per l’attacco rossoblù l’oggetto del desiderio si chiama Ferdinando Del Sole che potrebbe lasciare la Juventus Next Gen. L’attaccante classe ’98, che può giocare sia come esterno destro che come trequartista, è in scadenza di contratto dopo l’ultima esperienza in prestito al Latina, e sarà presto libero di firmare a parametro zero.

Giatur



CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

ALTRO IN IN EVIDENZA

CLASSIFICA SERIE C