Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#AtalantaCrotone | Cosmi: «I calciatori sanno che potevano dare di più, se non lo sanno glielo faccio capire io. Non ho paura»

Michele Affidato- Banner News

 #AtalantaCrotone | Si gioca al Gewiss Stadium domani sera la sfida tra Atalanta-Crotone: obiettivi diversi fra le due formazioni, per Gasperini la conferma dei risultati positivi e superare la Juventus, mentre il Crotone del neo allenatore Serse Cosmi dovrà tentare la sfida salvezza con aggressività per tenersi stretta questa Serie A che sta passando da Crotone quasi come una meteora.

«Devono venire col timore nel venire a giocare a Crotone, per situazioni di tipo ambientale, come mi è capitato a Perugia dove la situazione ambientale – ha detto –  aiutava la squadra. Il Crotone è stato sicuramente penalizzato in questo campionato. Ovunque io alleni scendo dal pullman e non ho paura. Credo che questa squadra deve raggiungere una stima di se stessa, ne sono convinto e non lo dico per forma. Me ne assumo la responsabilità se dovessi essere smentito. Ha le qualità non inferiori alle squadre con cui deve competere». 

Qualche cambio è d’obbligo, ha detto: «Non c’è nè Molina, nè Vulic. Benali non è ancora pronto, come Djidji, come Cigarini che non è pronto. Questi giocatori non sono convocati perchè indisponibili, nessuno ovviamente ha delle doti nel scegliere i calciatori giusti in sole ventiquattro ore. Ma non metto le mani avanti».  

Momento positivo per l’Atalanta di Gasperini, che si lascia dietro le polemiche arbitrali nella sconfitta subita in casa negli ottavi di Champions contro il Real Madrid. Poi, al Marassi, la vittoria con la Sampdoria di mister Ranieri: «Affrontiamo domani una squadra che ha dentro una maniera di giocare che poi l’esprime con i concetti tattici – ha aggiunto Cosmi e quei concetti tattici che esprime se non li mettesse in pratica con la stessa determinazione, rabbia, fame, parleremo di una squadra che è messa male in campo, ma in realtà è messa bene perchè aggiunge all’aspetto tattico un aspetto motivazionale straordinario».

Mister Cosmi, nelle poche ore di allenamento, ha parlato con la squadra e, in conferenza stampa, ha affermato che non vuole puntare il dito contro nessuno: «Quando si colpevolizza un reparto si fa un errore tremendo perchè offri ad altri reparti, che non si sentono presi come responsabili, un grande alibi. Invece io mi sono permesso di dire che se il Crotone è in questa posizione di classifica, abbiamo tutti sbagliato un po’, mi ci metto anche io pur avendo poche ore di allenamento. I calciatori sanno che potevano dare di più, e se non lo sanno glielo faccio capire io. Non ci sono altre cose da aggiungere».

Su chi scenderà in campo ha aggiunto: «Dipende da me la scelta, ma dipende da loro di mettermi in condizione di farmi scegliere». Leggi qui i convocati.

Danilo Ruberto


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO