Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Amarcord | Salvatore Soviero: «Crotone è una città che trasmette grandi emozioni»

Michele Affidato- Banner News

Il calcio vissuto con passione, una carriera lunga che lo ha visto calcare i terreni di gioco di tutte le categorie, dai dilettanti fino alla massima serie. Per l’ex estremo difensore del Crotone Salvatore “Sasà” Soviero le due annata vissute in cadetteria con il rossoblu rimangono impresse nei ricordi, tra grandi gioie e sofferenze. Arrivato nel torneo 2005-2006, il calciatore ha collezionato, da protagonista, 74 presenze andando a sfiorare con il tecnico Gian Piero Gasperini la prima qualificazione ai Play-Off di Serie B del club.

Come si è concretizzato il tuo arrivo in Calabria?

«Il mio approdo in maglia rossoblu avvenne al termine della stagione 2004-2005 disputata, in Serie A, con la maglia della Reggina – sottolinea Soviero – avevo alcune richieste dalla Serie A ma la voglia di giocare mi fece scegliere Crotone. Della città rossoblu non posso che avere bei ricordi. Sono state annate intense, la prima molto positiva, la seconda molto difficile per tutti quanti. Ricordo che ragazzi alcuni quando si parlava di venire a Crotone si diceva che in Calabria non c’era nulla, la città offriva poco in termini di svago. Ma il mio pensiero è sempre stato uno soltanto, siamo professionisti e Crotone rappresentava per un calciatore l’occasione giusta per mettersi in mostra e fare calcio, l’ambiente giusto per fare bene».

Una prima stagione esaltante con i Play-Off sfiorati in Serie B.

«Conoscevo l’ambiente calabrese, avevo comunque giocato a Cosenza e venivo dall’esperienza con la Reggina. Crotone era una piazza “giovane” nella quale provare a rimettersi in discussione – prosegue -, nel primo torneo abbiamo fatto bene, alla fine ci è mancato poco per centrare la qualificazione ai Play-Off. Ricordo quel torneo, sotto la guida di Gian Piero Gasperini, ma ricordo anche il calore e la passione dei tifosi crotonesi. Erano altri tempi rispetto ad oggi, c’erano altre squadre e importanti capitali. Crotone, rappresentava una sorpresa, siamo mancati in alcune gare decisive ma è stata comunque un’annata fantastica».

L’intervista completa a Salvator Soviero presente sul prossimo numero de IlRossoBlu di Sabato 5 dicembre, disponibile in edicola e nei punti selezionati di Crotone e provincia.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS