Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

A tutta B

A Tutta B | Promozione e salvezza: tutti in bilico nelle ultime sette giornate

Michele Affidato- Banner News

A Tutta B | Dopo la sosta il campionato cadetto affronterà le sue ultime giornate della stagione regolare. Per molte compagini le gare saranno delle finali per cercare di raggiungere i proprio obiettivi. Questi sono giorni in cui bisogna recuperare energie fisiche e mentali perché dalla prossima settimana ogni errore potrebbe essere pagato a caro prezzo. Vediamo insieme cosa ci dice la classifica e chi ancora può raggiungere i propri obiettivi.

Avvincente, e molto probabilmente si deciderà all’ultima giornata, la lotta ai primi due posti. Le ultime quattro vittorie consecutive hanno permesso al Monza di scavalcare diverse posizioni ed accomodarsi alle spalle di Cremonese e Pisa che oggi guidano la classifica. Lecce, Brescia, Benevento, Frosinone ed anche Ascoli sono tutte in lizza per poter ancora lottare oltre che per i playoff anche per le prime due piazze.

Tra queste il Benevento deve ancora recuperare una gara. Lecce e Brescia invece non stanno attraversando un grande momento visto che stanno collezionando pareggi rispettivamente quattro consecutivi per i giallorossi e tre per le rondinelle. Frosinone ed Ascoli è vero che matematicamente ancora possono raggiungere i primi due posti ma per loro sembra più realistico guardarsi le spalle e pensare a consolidare la propria posizione nella griglia spareggi. Perugia e Cittadella ancora possono sognare un piazzamento nella lotta alla promozione ma alla ripresa, se davvero ci credono, sono quasi obbligate a vincere il più possibile e sperare in passi falsi di chi sta davanti.

Reggina, Ternana, Como e Parma non sembrano avere quell’andamento che possa far pensare ad un inserimento nella lotta playoff anche se anche per loro la matematica ancora non esclude colpi di scena. Il discorso salvezza per loro è ormai un discorso chiuso. La Spal seppur non sembra in un periodo di forma ottimo resta comunque a distanza di sicurezza dalla zona playout ma è chiaro che qualche altro punto bisogna cercare di conquistarlo per vivere in serenità le ultime giornate, senza patemi d’animo. Come per la lotta alla promozione diretta anche il discorso salvezza molto probabilmente si deciderà nelle ultimissime giornate. Da questa lotta escludiamo il Pordenone che allo stato attuale sembra un po’ troppo distaccato rispetto alle altre.

Il Cosenza deve recuperare la gara con il Benevento e quindi virtualmente in caso di vittoria potrebbe scavalcare il Vicenza che oggi tra quelle di bassa classifica sembra avere qualche energia positiva in più. L’Alessandria guida il treno salvezza ma le ultime tre sconfitte consecutive non sono affatto di buon auspicio. Il Crotone dopo la vittoria contro il Frosinone e la sconfitta in extremis sul campo del Monza ha ancora delle chance ma rispetto alle altre ha pochi margini di errore. Nella classifica marcatori Coda ha preso le distanze visto che è primo con diciotto reti. Alle sue spalle un compagno di squadra, non proprio un’attaccante che sta facendo grandissime cose in questo torneo, parliamo di Strefezza che è a quota 12.

Partipilo della Ternana si conferma il miglior uomo assist visto che ha partecipato attivamente ad undici gol della sua squadra, alle sue spalle a quota otto suggerimenti decisivi troviamo Burrai del Perugia.

Vincenzo Vellone

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN A tutta B